Shoah: l’omaggio al Ghetto di Venezia del Consiglio Veneto alle vittime

Venezia, 21 gen. (AdnKronos) – Ampia partecipazione dei Consiglieri regionali del Veneto alla cerimonia che quest’oggi a Venezia ha inaugurato, con la deposizione di una Corona d’Alloro al monumento per le vittime della Shoà, la settimana che culminerà domenica 27 con la Giornata della memoria istituita in coincidenza con l’anniversario della liberazione del campo di sterminio nazista di Auschwitz.
Alla celebrazione in Ghetto con il Presidente della Regione, Luca Zaia, e il Presidente della Comunità ebraica di Venezia, l’avvocato Paolo Gnignati, anche il rabbino Capo Scialom Bahbout, oltre a un picchetti dell’Associazione nazionale Alpini he ha dato l’avvio alla cerimonia con l’alzabandiera. In rappresentanza dell’assemblea legislativa regionale i consiglieri Massimiliano Barison, Patrizia Bartelle, Stefano Casali, Piero Ruzzante, Luciano Sandonà, Simone Scarabel, Alberto Semenzato, hanno portato la loro testimonianza insistendo tutti sulla necessità di contrastare ogni ipotesi negazionista e sul valore della trasmissione alle generazioni più giovani di quanto accaduto, ribadendo la vergogna delle Leggi razziali e le estreme conseguenze che queste determinarono con i campi di sterminio e gli oltre 6 milioni di cittadini ebrei assassinati con inaudita violenza.