32.8 C
Catania
mercoledì 6 Luglio 2022

Christmas Village Cup, due bellissime giornata all’insegna di calcio, volley, fitness e solidarietà

Sorrisi ed emozioni, quanto di più bello lo sport può regalare, in una due giorni che ha saputo unire sport e sociale.

Christmas Village Cup è stato un evento promosso dal Cus Catania che ha visto partecipare studenti, docenti e esponenti del mondo universitario catanese. La manifestazione ha preso il via con il torneo di calcio a 8 il cui primo pallone è stato giocato da Giovanni Marchese, neo direttore dell’area tecnica dell’Academy calcistica del Cus, che è tornato a calcare un campo ma con una prospettiva diversa: “Qui al Cus si respira un’aria pulita. È bellissimo giocare in questo clima”.

Non solo calcio ma anche tanto volley con il torneo formato dai Dipartimenti di Giurisprudenza, Ingegneria, Scienze della Formazione e dalla Rappresentativa del Cus che si sono sfidati in un girone all’italiana. Il match decisivo ha visto protagoniste le ragazze di Ingegneria contro quelle di Giurisprudenza con queste ultime che si sono aggiudicate la vittoria finale.

Dopo il successo del torneo di pallavolo, la seconda giornata della Christmas Village Cup 2021, ha dato spazio alle MasterClass di fitness (con un intento anche sociale e la raccolta alimentare per i più bisognosi) e visto chiudersi il torneo di calcio a 8.

Sullo storico campo sportivo del Centro Sportivo Universitario etneo, docenti, studenti e personale amministrativo universitario sono scesi in campo rispettando un fitto calendario di gare che dalle fasi a gironi è culminato alla finalissima. Ad aggiudicarsi il titolo 2021 la Facoltà di Ingegneria, che ha sconfitto in finale i colleghi di Economia e Impresa per 3 a 2.

Un’iniziativa che ha coinvolto e convinto tutti, a partire dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Catania Francesco Priolo, protagonista del calcio d’inizio che ha inaugurato la seconda giornata di gare: “Un torneo che ha visto insieme docenti, studenti, personale tecnico-amministrativo per due giorni di grande sport: rivedere i nostri impianti pieni di universitari è fantastico. Lo sport è il miglior modo di interagire e formarsi e la sinergia col Cus è fondamentale”.

A sostegno delle parole del rettore, il vicepresidente del Cus Catania Renato Papa: “Abbiamo alle spalle una storia costellata da iniziative di questo calibro – sostiene Papa – vedere giovani e meno giovani che si confrontano insieme con il sorriso è uno spettacolo fantastico. Lo sport si inserisce a pieno nella vita sociale di ognuno”.

Soddisfatto anche il promotore dell’evento, Ezio Barbagallo, delegato del rettore, che ha evidenziato l’importanza di questo evento: “È stupendo rivedere gli studenti tornare al Cus Catania e riappropriarsi dei loro impianti dopo la distanza che la pandemia ha creato”.

Latest Posts

spot_img

Ultim'ora