Trasporto aereo: Enac incontra operatori per coordinare stagione estiva (2)

(AdnKronos) – La stagione estiva, aggiunge Zaccheo, “è il momento più impegnativo per il traffico aereo, soprattutto nei mesi che vanno da metà giugno a metà settembre, per il notevole aumento del numero dei passeggeri e dei voli operati. Tutto ciò richiede massimo coinvolgimento di tutti i player che devono prestare ancor più attenzione per garantire elevati standard di sicurezza, in entrambe le declinazioni di safety e security. Anche l’ENAC farà, come di consueto, la sua parte di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo del settore”.
Come tradizione, l’incontro programmatico con tutto il settore per la stagione estiva, sottolinea il direttore generale di Enac, Alessio Quaranta, “costituisce un punto di partenza importante per analizzare preventivamente le eventuali criticità e condividere la pianificazione operativa necessaria ad affrontare il periodo di aumento di traffico passeggeri e di movimenti”.
Per quanto riguarda la sicurezza del volo, come da mandato istituzionale, aggiunge, “effettueremo un monitoraggio continuo sui nostri operatori, mantenendo anche il coordinamento con le Autorità estere dei vettori maggiormente operativi sul nostro territorio”.