Tratteneva parte dello stipendio e i buoni pasti ai dipendenti, sequestrata società

foto archivio

Secondo l’accusa, avrebbe trattenuto parte dello stipendio e i buoni pasti ai dipendenti. I Carabinieri di Acireale e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania hanno eseguito una misura cautelare personale e un divieto temporaneo a esercitare determinate attivita’ professionali o imprenditoriali per la durata di un anno al titolare di un distributore di carburanti. Secondo i carabinieri, dal mese di agosto 2015 al mese di novembre 2018, sotto la minaccia di licenziamento, un uomo avrebbe costretto quattro dipendenti a restituire mensilmente buoni pasto e parte della retribuzione indicata in busta paga o a svolgere prestazioni lavorative per un numero di ore superiore rispetto a quelle stabilite dal contratto. I Carabinieri hanno sottoposto la societa’ a sequestro preventivo. L’azienda e’ stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria.

Rispondi