Università: Esselunga con Polimi per corso di laurea in Food Engineering

Milano, 18 giu. (AdnKronos) – Nasce il nuovo corso di laurea magistrale in Food Engineering del Politecnico di Milano. Costituito con l’obiettivo di costruire una nuova cultura dell’industria alimentare, il corso sarà attivo dal prossimo anno accademico 2019-2020 e sarà erogato in lingua inglese. Esselunga è partner del corso, insieme ad altre aziende ed enti operanti nel settore.
Luca Lattuada, direttore Risorse Umane e Organizzazione di Esselunga, ha spiegato che il gruppo “non è solo un importante retailer, ma anche una realtà produttiva con all’interno centri di produzione e lavorazione. Siamo orgogliosi di essere entrati a far parte di questo nuovo percorso di studi che coniuga in maniera ottimale due aspetti indispensabili per operare nel settore alimentare, la conoscenza del prodotto e la conoscenza dei processi. Il Politecnico è per noi un prezioso bacino di saperi e con questo progetto si rafforza una collaborazione già attiva da diversi anni?.
Esselunga farà parte dell’advisory board del corso di studi contribuendo alla formazione degli studenti. Insieme a Esselunga i partner sono Goglio, Granarolo, Nestlé, Number1, Unilever Italia e Unitec.