Veneto: Regione rinnova il protocollo di legalità

Venezia, 3 lug. (AdnKronos) – La Regione del Veneto ha deciso di rinnovare con le Prefetture (Uffici Territoriali del Governo), l’Associazione Regionale dei Comuni (Anci Veneto), l’Unione Regionale delle Province (Upi), il Protocollo di legalità finalizzato a potenziare i controlli antimafia, a prevenire le infiltrazioni criminali e ad assicurare la legalità e la trasparenza nei pubblici appalti, in attuazione delle norme regionali per la prevenzione del crimine organizzato e mafioso.
Lo schema di Protocollo approvato dalla Giunta prevede l’attuazione di misure finalizzate alla prevenzione dei tentativi d’infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture e misure di contrasto alla corruzione.