Vittoria: Le fiamme gialle sequestrano beni per 35 milioni

Guardia di finanza

La Guardia di finanza ha sequestrato beni per 35 milioni di euro, riconducibili ad Emanuele Greco, detto “Elio”, di 59 anni.

L’indagato, gia’ rinviato a giudizio per la sua partecipazione, dal 2012 al 2017, a Cosa nostra, in particolare al clan Rinzivillo, attivo nelle province di Caltanissetta e Ragusa, e’ sospettato di avere acquisito il controllo, in alleanza con personaggi di spicco della Stidda (clan Carbonaro- Dominante), del mercato degli imballaggi destinati alle produzioni ortofrutticole di Vittoria.

Il provvedimento e’ stato emesso dal Tribunale di Catania, Sezione Misure di Prevenzione. Sotto sequestro sono finiti 42 immobili, in particolare 26 fabbricati e 16 terreni in territorio di Vittoria, 20 titoli e rapporti finanziari, un’auto e una moto, nonche’ diverse societa’: due esercenti l’attivita’ di “fabbricazione di ondulati e di imballaggi di carta e cartone”; altre due di “coltivazione di ortaggi in colture protette”; un’altra ancora di “fabbricazione di imballaggi in legno”; un’altra di “costruzione di edifici residenziali e non residenziali”; un’altra ancora di “fabbricazione di lastre, fogli, tubi e profilati in plastica” ed infine una di “fabbricazione di lastre, fogli, tubi e profilati in plastica”.

Rispondi