giovedì 20 Giugno 2024
24.5 C
Catania

A Catania, la “Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce”

correlati

realizzata grazie al coinvolgimento della Comunità di Sant'Egidio e la collaborazione di 'Haier Europe', ed è sostenuta dalla Elemosineria Apostolica

Entra in funzione a Catania, la ‘Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce’, un luogo e un servizio per dare forma concreta alla carità e al tempo stesso intelligenza alle opere di misericordia per restituire dignità a tante persone, a partire da quelle più povere. L’iniziativa è ideata e proposta da ‘Procter & Gamble’, realizzata grazie al coinvolgimento della Comunità di Sant’Egidio e la collaborazione di ‘Haier Europe’, ed è sostenuta dalla Elemosineria Apostolica. Gestita dalla Comunità di Sant’Egidio Sicilia, la ‘Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce’ di Catania si trova presso la Casa dell’Amicizia nell’ex Convento Sant’Agostino, al civico 318 di via Vittorio Emanuele: è dotata di lavatrici e asciugatrici donate da ‘Haier Europe’ e sarà costantemente rifornita di detergenti per il bucato offerti da ‘P&G’, oltre a prodotti per la pulizia dei locali o per l’igiene personale. Sarà un servizio offerto gratuitamente alle persone più povere, in particolare a quelle senza fissa dimora, che in questi locali potranno lavare e asciugare i propri indumenti, vestiti e coperte e, grazie al servizio docce, provvedere anche alla pulizia personale.

La ‘Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce’ di Catania si aggiunge così a quelle aperte a Roma nel 2017, a Genova nel 2019, a Torino nel 2023 e a Napoli lo scorso gennaio, rafforzando la collaborazione di Procter & Gamble e dell’Elemosineria Apostolica avviata nel 2015 in occasione dell’apertura della barberia per i poveri del Colonnato di San Pietro voluta dal Santo Padre. “Quando aiutiamo i più poveri e vulnerabili, siamo veramente cristiani, perché siamo in mezzo al Vangelo – dice il cardinale Konrad Krajewski, Elemosiniere Apostolico -. Questa iniziativa che si ripete nel tempo è motivo di gioia per me perché questa è una ulteriore possibilità di farsi prossimi all’umanità ferita, un modo per manifestare la presenza e la vicinanza di Dio agli ultimi”.

“Siamo davvero felici di portare anche a Catania la ‘Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce’, progetto che abbiamo ideato e, con il supporto dell’Elemosineria Apostolica, avviato nel 2017 e che da allora ci dà l’opportunità di aiutare in modo concreto centinaia di persone in difficoltà, contribuendo a migliorare le loro condizioni di vita a partire da un gesto semplice ma, purtroppo, tutt’altro che scontato, come quello di prendersi cura della propria igiene personale e dei propri indumenti in un luogo accogliente”, dice Riccardo Calvi, direttore Comunicazione di Procter & Gamble Italia.

“Teniamo molto a questo progetto, che abbiamo voluto includere nel nostro programma di cittadinanza d’impresa ‘P&G per l’Italia’ e che puntiamo ad espandere ulteriormente nei prossimi mesi affinché nessuno resti indietro. Ringraziamo di cuore l’Elemosineria Apostolica per il continuo supporto a questa iniziativa, la Comunità di Sant’Egidio per l’incessante, quotidiano e meraviglioso lavoro al fianco delle persone più bisognose, e Haier Europe, con cui condividiamo importanti valori di responsabilità sociale, per la disponibilità e l’entusiasmo che sempre conferma a questo progetto”. “Mettere al centro i poveri e costruire intorno ad essi reti ovvero amicizie è la ricetta per costruire città più belle e società più umane. La Lavanderia di Papa Francesco è uno spazio che riflette tutto ciò per meglio servire i poveri, è un regalo per tutta Catania”, afferma Emiliano Abramo, portavoce della Comunità di Sant’Egidio Sicilia.

 

Latest Posts

Ultim'ora