sabato 25 Maggio 2024
18.9 C
Catania

Abusivismo commerciale, controlli a tappeto dei carabinieri

correlati

Nell’ambito dell’operazione “Buona Estate Sicura”, in cui il Comando Provinciale Carabinieri di Catania ha disposto l’ intensificazione dei servizi preventivi,  al fine di garantire la sicurezza della cittadinanza nel periodo delle vacanze estive, sia residenti che turisti che in numerosi affollano le località costiere, turistiche e tutte le zone di maggiore aggregazione, i Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante, supportati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” e con la collaborazione della Polizia Municipale sono stati impegnati in attività di pattugliamento delle aree di maggiore aggregazione e di quelle più esposte sotto il profilo della sicurezza pubblica ed hanno quindi effettuato un servizio coordinato volto al monitoraggio delle aree maggiormente commerciali del centro cittadino, con l’obiettivo di verificare l’osservanza da parte dei datori di lavoro delle prescrizioni in materia di legislazione sociale e sicurezza sui luoghi di lavoro, a tutela dei lavoratori.

Durante le attività, è stato denunciato un 27enne catanese per “esercizio della professione di meccanico senza autorizzazione”, infatti i militari hanno scoperto che aveva predisposto  un’officina abusiva all’interno del cortile di un palazzo residenziale pur essendo sprovvisto di qualsiasi titolo autorizzativo che gli consentisse di condurre tale attività, pertanto  lo hanno sanzionato amministrativamente con una multa dell’importo di 5.164,00 € ed hanno sequestrato tutta l’attrezzatura utilizzata per condurre l’attività abusiva.

Nel contesto operativo in questione, è proseguita l’azione di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale all’occupazione abusiva di suolo pubblico, infatti i militari dell’Arma hanno controllato 3 food truck in via del Rotolo, i cui proprietari sono stati tutti sanzionati amministrativamente per “occupazione abusiva di suolo pubblico” ed in quanto recidivi, saranno proposti alla competente Autorità Amministrativa per l’emissione di un’ordinanza di sospensione dell’attività commerciale e ripristino dello stato dei luoghi.

Questi ultimi infatti stazionavano sulla sede stradale in maniera indebita, poiché privi della prevista concessione comunale a ciò finalizzata, una condotta questa che soprattutto nel centro cittadino, causa il congestionamento del traffico ed intralcio alla circolazione stradale. Ai commercianti abusivi è stata pertanto comminata una multa di 173,00 € ciascuno, con il contestuale obbligo di liberare lo spazio illecitamente occupato.

Nell’ambito del medesimo servizio sono stati inoltre effettuati dei controlli a persone sottoposte a misure cautelari, tra cui hanno controllato una 35enne ucraina sottoposta alla misura degli arresti domiciliari presso la sua abitazione al piano terra di via Ughetti, la quale non era presente in casa al momento del controllo. Pertanto i militari hanno predisposto un dispositivo di ricerche, rintracciandola dopo alcuni minuti in una strada limitrofa e pertanto è stata segnalata all’Autorità Giudiziaria e sottoposta nuovamente alla misura in atto.

Per quanto riguarda, invece, i controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno identificato  50 soggetti e controllato 41 veicoli, con l’elevazione di  22 sanzioni amministrative per violazioni al C.d.S., per un importo complessivo di  19.359,00 € ed il sequestro di 4 autoveicoli sprovvisti di assicurazione (mancata copertura assicurativa, mancata revisione periodica, mancata esibizione di documenti di guida e di circolazione, guida senza patente), colpendo, in particolare, quelle condotte di guida che possono creare un pericolo per la sicurezza pubblica.

Latest Posts

Ultim'ora