domenica 23 Giugno 2024
29.9 C
Catania

Aeroporto Catania, il Pd sostiene le richieste di dimissioni del Cda Sac

correlati

Il gruppo consiliare del Pd al Comune di Catania darà “pieno appoggio” al sindaco Enrico Trantino, di FdI, nella sua richiesta di cambio nella governance della Sac, la società che gestisce l’aeroporto di Catania.

Ieri Trantino, all’assemblea dei soci convocata per discutere la relazione sull’incendio nello scalo 16 luglio scorso, ha “stigmatizzato con estrema risolutezza il comportamento” del Consiglio di amministrazione chiedendone le dimissioni. La proposta non è stata approvata dai soci della Sac.

“Crediamo che in questa occasione – osserva il gruppo del Pd al Comune di Catania – il sindaco abbia interpretato fedelmente il sentimento e le paure dei cittadini e delle cittadine catanesi, che hanno tanto sofferto in queste ultime settimane per i disagi provocati da quei fatti e dalle loro conseguenze. Quelle stesse cittadine e quegli stessi cittadini hanno guardato con grande preoccupazione al danno economico che quei fatti hanno provocato e provocheranno in futuro all’economia del territorio”.

“La società che gestisce l’aeroporto della città – sostiene il Pd nella nota – ha sempre attratto gli interessi e le brame di potere dei politicanti e degli affaristi catanesi. È importante a questo punto proseguire su questa strada affrontando la delicata questione della privatizzazione e degli interessi che essa nasconde”.

“Se il sindaco intende proseguire su questa strada, ponendosi sopra le lotte di potere locale tra opposte fazioni in modo da smantellare quel coacervo di potere che si annida anche in quei territori dell’aeroporto – annuncia il gruppo Dem – avrà il pieno appoggio del gruppo consiliare del Pd in seno al consiglio comunale di Catania”.

Latest Posts

Ultim'ora