domenica 4 Dicembre 2022
18.2 C
Catania

Al Centro Sicilia la tappa conclusiva del ‘Tour Rosso 22’

correlati

rispetto degli spazi riservati agli automobilisti con disabilità o ai loro caregiver.

Motori e corretti stili di vita al Centro Sicilia di Misterbianco, in provincia di Catania, per la tappa siciliana del Tour Rosso 2022 il raduno del Club Ferrari ‘Passione Rossa’ che chiude la campagna per richiamare tutti al rispetto degli spazi riservati agli automobilisti con disabilità o ai loro caregiver.

L’iniziativa, avviata lo scorso 1 settembre, è stata caratterizzata da un flash-mob che ha visto carrozzelle per disabili con esposti cartelli che richiamano quelle scuse spesso adoperate da quanti utilizzano ‘abusivamente’ i parcheggi per disabili, occupare provocatoriamente gli stalli riservati ai normodotati.

Ieri pomeriggio trenta bolidi della casa di Maranello sono divenuti protagonisti della campagna a sostegno del parcheggio responsabile. Dopo essere passati in rassegna, i driver provenienti da tutta Italia hanno dato la possibilità a decine di giovani (e non solo) di salire a bordo delle loro auto facendo vivere così un’esperienza unica. I primi co-piloti ad effettuare i test sono stati i ragazzi speciali delle associazioni A.P.S. LE ALI DI ELE, UNITALSI, AUSPICA e Come Ginestre che, come il Club ‘Passione Rossa’ hanno aderito e sostenuto la campagna.

Nel corso del pomeriggio, sul ledwall allestito all’interno dell’area eventi di Centro Sicilia, sono state proiettate le candid camera realizzate – nei giorni scorsi – nella zona parcheggi del parco commerciale: gli automobilisti alla ricerca di un posto auto hanno trovato lo spazio occupato dalle carrozzelle e da un cartello che richiama ciascuno all’uso regolare delle aree di sosta: “Adesso prendi tu il mio posto!”

“E’ un messaggio di inclusione sociale ed un invito esplicito al rispetto delle regole da parte di tutti e devo ammettere che, per tutta la durata della campagna, abbiamo avvertito grande sensibilità da parte dei nostri clienti”, ha detto il direttore di Centro Sicilia, Giuseppe Bella che ha espresso anche apprezzamento per il grande lavoro svolto dalle associazioni siciliane che hanno aderito all’iniziativa.

Oltre ai ferraristi e ai rappresentati di A.P.S. LE ALI DI ELE, UNITALSI, AUSPICA e Come Ginestre, special guest dell’evento di oggi è stata l’inviata di Striscia la notizia, Stefania Petyx che, intrattenendosi con il pubblico, ha ribadito l’importanza parcheggio responsabile.
“E’ importante in strutture commerciali come Centro Sicilia, frequentata quotidianamente da migliaia di persone, lanciare un messaggio educativo, perché essere disabile non è una scelta, essere civili lo è!”, ha sottolineato Salvo Mirabella presidente di Come Ginestre a cui ha fatto eco Lucia Elia di Unitalsi che ha evidenziato come la “diversità sia una ricchezza che si manifesta nel rispetto dell’altro”.

Oggi si replica per l’ultimo giorno del Tour Rosso: le auto saranno in mostra nello speciale paddock allestito all’interno del Centro Sicilia e nel pomeriggio, a partire dalle 16, sarà possibile effettuare le prove a bordo dei bolidi assieme ai driver del Club Passione Rossa, presieduto da Fabio Barone. Madrina della giornata conclusiva della campagna sarà la show girl Shaila Gatta.

Latest Posts

Ultim'ora