sabato 25 Maggio 2024
18.9 C
Catania

Alleggerisce il furgone di un corriere di farmaci, arrestano

correlati

Aveva puntato un furgoncino bianco, il cui conducente stava effettuando consegne alle farmacie lungo la via centralissima via Etnea, il 43enne catanese che, dopo essere entrato in azione, è stato arrestato per furto aggravato e ricettazione dai Carabinieri della Stazione di Piazza Verga.

Al riguardo, nel pomeriggio, i militari di un equipaggio della Stazione, impegnati in servizio volto a prevenire e contrastare i reati predatori, nel percorrere in direzione mare la via Etnea alta, hanno rivolto la loro attenzione verso il conducente di una Fiat Panda che, provenendo dal lato opposto, ha fermato l’utilitaria pochi metri più avanti, rispetto a dove un corriere aveva appena lasciato un furgone bianco a lato del marciapiede, proprio di fronte alla farmacia da rifornire.

In quel momento dall’automobile è sceso velocemente un uomo che, approfittando dei momenti in cui il trasportatore era entrato in farmacia per la consegna, si è incamminato con fare guardingo verso il fugone.

A passo svelto e con fare circospetto, il soggetto si è quindi avvicinato alla fiancata destra e, in un attimo, ha aperto la portiera dal lato passeggero, prelevando due sacchetti in plastica, per poi proseguire a passo svelto sul marciapiede, con l’intento di raggiungere la Fiat Panda.

Nel frangente i Carabinieri, avendo osservato tutta la scena, hanno immediatamente invertito il senso di marcia e, senza perdere mai di vista l’uomo, scesi dall’auto di servizio gli si sono presentati davanti tagliandogli la strada, senza che, nel frattempo, questi si fosse accorto minimamente della loro presenza.

Senonché, alla vista della pattuglia, il ladro ha iniziato a correre, cercando di sparire in una traversa, senza chiaramente riuscire nel suo intento, perché i Carabinieri lo hanno raggiunto dopo qualche metro e bloccato.  Con una ultima mossa disperata, il fuggitivo aveva anche cercato di disfarsi delle due buste rubate, subito recuperate dai militari, che hanno poi accertato come fossero piene di costosi farmaci di ogni genere e che sono stati restituiti all’ignaro corriere.

Messo in sicurezza il ladro, i militari dell’Arma si sono, pertanto, dedicati, in coordinamento con la Centrale Operativa, alle verifiche sull’autovettura in uso al 43enne scoprendo, immediatamente, che la stessa era stata denunciata rubata lo scorso 20 marzo alla Questura di Catania.

L’auto è stata restituita al proprietario, che contattato telefonicamente, incredulo ha subito raggiunto i Carabinieri, mentre il 43enne è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, convalidato l’arresto, ha disposto per lui la sottoposizione ai domiciliari.

Latest Posts

Ultim'ora