domenica 16 Giugno 2024
29.9 C
Catania

All’IIS Fermi-Eredia presentato “energie per la scuola”

correlati

il progetto Enel che inserisce giovani diplomandi nel mondo del lavoro

Diplomarsi e trovare immediatamente un lavoro qualificato: è il sogno di ogni studente ed è ciò che intende realizzare “Energie per la Scuola”, il programma di formazione lanciato da Enel Procurement Italia per inserire giovani diplomandi nel mondo del lavoro, nelle aziende partner del Gruppo elettrico.

L’iniziativa, giunta al terzo anno, ha fatto registrare, finora, il coinvolgimento di 65 scuole sparse su tutto il territorio nazionale, con oltre 550 studenti che sono già stati assunti, o che saranno a breve, presso 26 diverse aziende.

Il progetto, che quest’anno prevede il coinvolgimento complessivo di 85 scuole, ha fatto tappa oggi presso l’IIS Fermi-Eredia di Catania, dove si è tenuto l’Open Day per la presentazione dell’iniziativa alla presenza di studenti (quinte classi) e rappresentanti della scuola, di Enel, delle imprese e dell’Istituto di Formazione, tutti coinvolti nel percorso.

L’elemento di grande innovazione di “Energie per la Scuola” è il fatto che i ragazzi avranno un vero e proprio colloquio propedeutico con le imprese, superato il quale già a partire da gennaio 2024, in modo complementare e conciliabile con le lezioni del quinto anno scolastico, potranno intraprendere il corso base per il profilo di tecnico elettrico di 120 ore, che verranno fruite durante l’anno scolastico, finanziato dalle aziende coinvolte ed erogato da Istituti di Formazione certificati Accredia.

Alla conclusione del percorso formativo i ragazzi, dopo una ulteriore formazione volta all’acquisizione di un profilo professionale caratteristico del settore, potranno agevolmente svolgere la loro attività lavorativa nel settore dello sviluppo e della gestione delle reti elettriche.

Alla giornata di Catania sono intervenuti la Dirigente Scolastica Maria Giuseppa Lo Bianco, il prof. Giuseppe Spadaro, tutor scolastico del progetto, Francesco Grillo, di Enel Procurement Italia, che segue il progetto ”Energie per la Scuola” per il settore “reti di distribuzione”, Carlo Triscari, rappresentante dell’impresa che opera, nel territorio, a fianco di Enel, e Salvatore Dell’Aria, in rappresentanza dell’istituto di formazione New Tecna, che si occuperà di erogare i corsi.

”Si tratta di un progetto innovativo con ricadute sociali molto positive sia per il nostro indotto aziendale che per il territorio – ha dichiarato, durante la presentazione dell’iniziativa, Francesco Grillo, di Enel Procurement Italia –. Il progetto, infatti, crea un autentico percorso personalizzato per lo studente, che viene formato e che, grazie alla professionalità che avrà acquisito, gli potrà consentire di inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro, in un ambito fortemente dinamico, come il settore energetico, che ha grande bisogno di nuove professionalità operative altamente specializzate”.

“Il progetto – ha poi proseguito Francesco Grillo – vuole essere anche di supporto alle imprese dell’indotto di Enel, consentendo loro di inserire personale giovane, motivato e competente, indispensabile per l’esecuzione delle attività aggiudicate da Enel, con benefici non solo per l’indotto locale ma più in generale per tutto il sistema Paese. Un progetto in cui tutti vincono”.

Latest Posts

Ultim'ora