sabato 18 Maggio 2024
22.8 C
Catania

Attività ispettiva del NIL nei cantieri edili

correlati

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, unitamente ai colleghi della Compagnia di Gravina di Catania, hanno svolto un servizio ispettivo presso un cantiere edile allestito in quel Comune, al fine di verificare il rispetto delle norme in materia di legislazione sociale e degli adempimenti connessi alla sicurezza sui luoghi di lavoro, a tutela dei dipendenti e più in generale dell’economia legale.

In tale contesto, tenuto conto di come nel settore dell’edilizia, sia alta l’incidenza dei rischi infortunistici che possono occorrere, i militari dell’Arma hanno quindi denunciato il titolare di una ditta con sede legale a Pedara, un 29enne catanese, per avere omesso di predisporre adeguate protezioni nei lavori in quota all’interno dell’area cantierile, collocata appunto nel territorio di Gravina di Catania.

I Carabinieri, nel corso del controllo mirato alla verifica dell’osservanza della prescritta normativa di settore, hanno inoltre individuato un lavoratore “in nero”, tra l’altro unico lavoratore presente.

Per tali motivi i Carabinieri, oltre al deferimento del proprietario dell’azienda all’Autorità Giudiziaria, hanno elevato nei suoi confronti ammende per complessivi €. 7.800,00 nonché sanzioni amministrative per un importo di €. 3.600.

Sono stati inoltre recuperati contributi previdenziali ed assistenziali per un importo di €. 800,00.

Latest Posts

Ultim'ora