giovedì 23 Maggio 2024
25.4 C
Catania

“Buona Estate Sicura”, proseguono controlli e denunce da parte dei Carabinieri.

correlati

Il Comando Provinciale Carabinieri di Catania ha avviato, ormai da qualche settimana, una mirata campagna di controllo del territorio, attraverso l’intensificazione dei servizi preventivi, per garantire la sicurezza di quanti, cittadini e turisti, stanno trascorrendo l’estate nell’area etnea ed in città. L’operazione, chiamata “Buona Estate Sicura”, è pertanto in corso, tesa a contrastare l’illegalità diffusa e prosegue senza sosta, attraverso il pattugliamento delle arterie principali, delle zone balneari e d’aggregazione diurne e notturne.

Nell’ambito dell’operazione citata, i Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante, supportati dai colleghi della Compagnia d’Intervento Operativo, sono stati impegnati in una serie di posti di controllo e verifiche sul campo nel centro cittadino, ed in particolare nel quartiere San Cristoforo.

Nel corso del particolare servizio, i militari dell’Arma hanno denunciato un 45enne catanese per “guida senza patente reiterata”, in quanto, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, l’uomo è stato fermato alla guida di una macchina intestata ad un familiare e da accertamenti risultava sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita. Da verifiche più approfondite, risultava inoltre che l’improvvisato autista fosse già stato sanzionato per lo stesso motivo, andando incontro pertanto ad una sanzione di natura penale.

Nel contesto operativo in questione, è proseguita l’azione di contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, infatti, i Carabinieri hanno denunciato un pregiudicato catanese di 67 anni, sorpreso per la seconda volta consecutiva in via Viadotto ad esercitare abusivamente la professione di parcheggiatore, senza che fosse in possesso di alcuna licenza. Il denaro trovato in suo possesso, provento dell’attività irregolare è stato sequestrato.

Per quanto riguarda, invece, i controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno identificato 25 soggetti e controllato 18 veicoli, con l’elevazione di  8 sanzioni amministrative per violazioni al C.d.S., per un importo complessivo di  2.427,00 € ed il sequestro di 3 autoveicoli sprovvisti di assicurazione (mancata copertura assicurativa, mancata revisione periodica, mancata esibizione di documenti di guida e di circolazione, guida senza patente), colpendo, in particolare, quelle condotte di guida che possono creare un pericolo per la sicurezza pubblica.

Latest Posts

Ultim'ora