lunedì 8 Agosto 2022
28.1 C
Catania

correlati

Catania, il nuovo “street cocktail” da gustare al cucchiaio fa impazzire gli etnei
C

“Gratta, gratta Checca”: con queste parole un marito al tempo dei Cesari chiedeva alla propria moglie di lavorare, preparando la famosa “grattatella”. Si tratta di una bevanda tradizionale talmente apprezzata che già nel 1700 i nevai conservavano la neve nelle cavità dell’Etna, all’interno di apposite neviere, affinché diventasse, appunto, ghiaccio. Quello ritenuto di migliore qualità veniva poi trasportato in città per essere grattato: in questo modo si otteneva la rinfrescante e gustosa bevanda che gli acquafrescai servivano a grandi e piccini all’interno di appositi baracchini.

Dal contesto storico dell’Illuminismo si passa alla storia contemporanea: la miscela conquista i cuori e i palati di tutta Italia a tal punto da essere chiamata in diversi modi a seconda della provincia di riferimento. Come riportato da Treccani il nome corretto in italiano è “ghiacciata”, anche se a Roma la chiamano “grattachecca”, a Napoli “rattata” o “cazzimbocchio”, a Bari “grattamarianna”, in Calabria “scirubetta” e, infine, a Catania “grattatella”. È proprio nella città etnea che la grattatella stessa diviene trend dell’estate grazie alla realizzazione di un innovativo “street cocktail al cucchiaio” servito sul Lungomare di Piazza Sciascia e in centro presso Piazza Stesicoro fino a domenica 31 luglio. Ma in che cosa consiste questo drink?

La creativa ricetta prevede, come da tradizione, l’utilizzo di ghiaccio tritato arricchito da circa 3 ml di Hendrick’s gin e 6 ml di sciroppo a disposizione in tre varianti, ovvero limone, cetriolo e rosa. A livello di preparazione, inoltre, è importante mettere in risalto il fatto che il ghiaccio viene tritato grossolanamente e lasciato riposare per un breve lasso di tempo. Altro punto da ricordare: la grattatella va consumata in fretta perché, se si scioglie, perde tutta la sua unicità. Catania, però è solo una delle tante città italiane in cui la grattatella conquisterà i cuori e i palati dei consumatori nel corso dell’estate corrente. Infatti, la bevanda è stata scelta come protagonista di “Unusually Refreshing Summer Tour” organizzato da Hendrick’s Gin, brand internazionale specializzato nella realizzazione del noto distillato.

“Porteremo in Italia la freschezza necessaria per combattere il caldo estivo – afferma Solomiya, Brand Ambassador Italia di Hendrick’s Gin – La tradizionalità della grattatella, bevanda storica e soprattutto made in Italy, si sposa alla perfezione con il nostro gin. Realizzeremo tante ricette gustose e dissetanti per soddisfare i cuori e i palati degli appassionati dell’intero territorio nazionale durante un tour della durata di circa otto settimane. La ricetta della nostra personalissima grattatella, come da tradizione, prevede l’utilizzo di ghiaccio tritato arricchito da circa 3 ml di Hendrick’s gin e 6 ml di sciroppo a disposizione in tre varianti, ovvero limone, cetriolo e rosa. In questo modo, le persone potranno evadere momentaneamente dalle città più calde per vivere la freschezza della Scozia, Paese di origine del nostro gin. In aggiunta al tour, abbiamo approfittato del periodo estivo anche per lanciare un nuovo cocktail: si tratta di «Hendrick’s & T», frutto dell’incontro tra il gin scozzese e il thè freddo che vengono miscelati con una foglia di menta e un pizzico di succo di lime, donando freschezza ed energia”.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora