sabato 15 Giugno 2024
25.7 C
Catania

Consiglio comunale approva delibera su debiti fuori bilancio e due mozioni

correlati

Il Consiglio comunale, presieduto da Sebastiano Anastasi, ha approvato nella seduta di ieri sera la delibera sui debiti fuori bilancio e due mozioni poste all’ordine del giorno. Erano presenti in aula il sindaco Enrico Trantino, che è intervenuto in merito alle diverse comunicazioni dei consiglieri, e la Giunta.

Il primo documento, votato favorevolmente da 30 consiglieri sui 34 presenti (quattro si sono astenuti) è stato illustrato dall’assessore alle Attività produttive, Giuseppe Gelsomino. Riguarda il riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio relativi all’esecuzione di sentenze del Tar Catania per la corresponsione di compensi per spese di giudizio, per un importo complessivo di 12.318,00 euro, in rapporto a quattro Ditte (Caruso Carmelo, Cantone Nunzia, Royal Food, Raia Silvio).

Le due mozioni, proposte dai consiglieri Graziano Bonaccorsi e Gianina Ciancio, sono state approvate dall’Aula all’unanimità, rispettivamente con 28 e 29 voti. La prima, facendo riferimento all’incendio del 16 luglio nel terminal A dell’aeroporto,  promuove l’istituzione di una Commissione speciale “al fine di verificare, monitorare l’attività della società Sac, valutare iniziative di indirizzo e controllo, e analizzare le conseguenze sul territorio a medio e lungo termine”.

La seconda mozione prevede di modificare i provvedimenti dirigenziali (n.05/168 del 16.06.2022 e A09/6 del 9/01/2023) con i quali l’Amts è stata incaricata dall’Amministrazione a rilasciare i permessi di transito nelle Ztl e nelle aree pedonali “al fine di ampliare la platea degli aventi diritto attraverso disposizioni più eque e in linea con le sentenze della Corte di Cassazione, consentendo un maggiore e più agevole accesso ai veicoli di proprietà o al servizio delle persone disabili di aderire al registro Cude” (Contrassegno unificato disabili europeo).

Latest Posts

Ultim'ora