domenica 2 Ottobre 2022
19.6 C
Catania

Consorzio Cometa, il docente Sebastiano Battiato è il nuovo presidente

correlati

L’ordinario di Informatica è stato eletto oggi, succede al prof. Antonio Terrasi

Il prof. Sebastiano Battiato è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione del COnsorzio Multi Ente per la promozione e l’adozione di Tecnologie di calcolo Avanzate (COMETA). È stato eletto stamattina dall’assemblea dei soci del consorzio, un organismo di Ricerca no-profit privato creato nel 2005 che ha sede a Catania e svolge attività, nell’ambito degli enti consorziati, di ricerca fondamentale e di applicazioni tecnologiche mirate all’adozione e allo sviluppo di nuovi sistemi di calcolo ad alte prestazioni, di nuovi sistemi per la gestione e l’elaborazione di grandi banche dati e di nuovi sistemi orientati alla simulazione multimediale;

Gli attuali soci del consorzio sono l’Istituto Nazionale di Astrofisica, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, gli atenei di Catania e Messina ed il consorzio Scire. Il consorzio Cometa svolge da anni un’intensa attività di ricerca nell’ambito dell’Information & Communication Technology, con particolare focus sul calcolo ad alte prestazioni, HPC, Grid, Cloud e GPU Computing. L’assemblea dei soci, dopo aver ringraziato il presidente uscente, prof. Antonio Terrasi, per il suo impegno ed i risultati raggiunti, ha eletto all’unanimità il prof. Sebastiano Battiato, ordinario di Informatica al Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università di Catania.

«Il piano di mandato del nuovo presidente – spiega il prof. Battiato – prevede per il consorzio una fase di crescita in termini di progettualità e di partecipazione ad iniziative di ricerca di base e applicata, anche in sinergia con le diverse opportunità in corso di attuazione legate al Pnrr».

Latest Posts

Ultim'ora