giovedì 23 Maggio 2024
25.4 C
Catania

“Contrade dell’Etna” is coming soon. Save the date: 15/17 Aprile 2023

correlati

Programma completo della manifestazione sul sito ufficiale  www.lecontradedelletna.com

Era il 2008 quando il compianto Andrea Franchetti, eclettico intenditore di vino, proprietario dell’azienda etnea Passopisciaro e della toscana Tenuta di Trinoro, ebbe l’intuizione di dar vita a ad una rassegna vinicola per la promozione dei vini del vulcano con il coinvolgimento delle principali cantine del territorio. E oggi “Le contrade dell’Etna” giunge alla sua 14esima edizione. La sfavillante manifestazione, tra le più amate da sommelier, enofili, produttori locali di vino nella nostra terra, aprirà i battenti Sabato 15 Aprile alle ore 12 presso la bucolica location del “Picciolo Etna Golf Resort” di Castiglione di Sicilia.

Anno dopo anno, l’evento è sempre più noto e frequentato, con 93 cantine ad oggi presenti. Tra di esse, alcuni nomi fra i più conosciuti: Alcantara, Buscemi, Terre Costantino, Tornatore, Planeta, Tasca d’Almerita, Frankl Cornelissen, Firriato, Federico Curtaz, Donnafugata, Gambino vini. A deliziare il palato potranno essere esperti, organi di stampa specializzata, critici, aziende ed operatori di settore del circuito Horeca. Gli interessati avranno tempo durante l’intero weekend fino a lunedì 17 aprile per visitare questa edizione, che si prospetta più ricca, proficua e attraente per i protagonisti della scena: i vini del vulcano e i loro produttori, che continuano a raccontarsi e farsi conoscere.

La Società “Crew” organizzatrice dell’evento, rappresentata da Massimo Nicotra e Raffaella Schirò, ha dichiarato: “Siamo contenti di questa straordinaria adesione che testimonia la fiducia e la considerazione che le aziende continuano a rivolgere all’evento Contrade. Il nostro obiettivo è arricchire ogni edizione con contributi di spessore. Quest’anno, abbiamo voluto inserire lo studio commissionato all’Università di Palermo, certi di offrire ai produttori un efficace strumento per acquisire una maggiore consapevolezza sul valore finanziario di questo tipo di imprenditoria e dei risvolti sul tessuto sociale”.

Quest’anno, infatti, il fil rouge sarà lo studio dal titolo “Analisi delle strutture dei prezzi medi dei vini dell’Etna”, volto ad approfondire il valore commerciale dei vini dell’Etna, a cura di un’autorità in materia di Economia Aziendale, quale il professore Sebastiano Torcivia.

Il programma completo della manifestazione potrà essere consultato sul sito ufficiale  www.lecontradedelletna.com dove sarà altresì possibile seguire in tempo reale tutti gli eventi della tregiorni di kermesse, e acquistare il biglietto di ingresso (oltre che sul circuito TicketOne). Il costo è di 30 euro e include la degustazione libera presso tutti gli espositori e le quasi 100 cantine protagoniste.

Nella prima giornata di sabato 15 aprile si darà il via ai lavori puntando all’aspetto tecnico-scientifico, attraverso interventi di personalità del settore di una certa caratura. A seguire faranno da padrone nella scena enologa le masterclass sui vini del comprensorio, rivolte ai giornalisti, critici, produttori. Lo spazio dedicato ai semplici amateur sarà la giornata di domenica a partire dalle ore 12 fino alle 19 mentre la mattina del lunedì 17 sarà rivolta agli addetti ai lavori e agli esponenti del settore Horeca.

Ancora annuncia la società “Crew”: “Le adesioni di nuove realtà vinicole che saliranno sul palco di ‘Contrade’ per la prima volta, rappresentano per noi un attestato di stima e fiducia che ci gratifica moltissimo. Il nostro impegno resta fedele all’impronta che Andrea Franchetti ha lasciato nell’universo dei vini etnei in modo indelebile. Il consenso generale che percepiamo è una spinta in più e lo dobbiamo senz’altro all’incremento e allo sviluppo delle attività del settore sull’Etna”.

La XIV edizione di “Contrade dell’Etna”, che si prospetta tra le più affollate di sempre, sarà dunque un appuntamento imperdibile. Da segnare sull’agenda!

Latest Posts

Ultim'ora