domenica 25 Febbraio 2024
13.5 C
Catania

Contrasto ai parcheggiatori abusivi, in sette denunciati

correlati

Continua l’azione di contrasto ai fenomeni di criminalità ed illegalità diffusa sul territorio e, in particolare, a quello dei posteggiatori abusivi.

Con questi obiettivi, i poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato, soprattutto, alla repressione degli illeciti, penali ed amministrativi, previsti in tema di circolazione stradale.

Durante il servizio sono state controllate 72 persone e 24 veicoli e sono stati denunciati ben 7 parcheggiatori recidivi, soliti effettuare senza autorizzazione l’attività di guardiamacchine sulla pubblica via chiedendo agli automobilisti da un euro fino a tre euro per parcheggiare la macchina sugli stalli pubblici gratuiti.

In particolare, in piazza Tricolore, sono stati denunciati due uomini di 68 e 76 anni, al viale Fleming, all’ingresso del presidio territoriale d’assistenza San Luigi due persone di 46 anni e 52 anni, in via Vagliasindi un 58enne, al Viale Odorico da Pordenone, nei pressi di una nota clinica, un uomo di 45 anni, in via Caronda, all’altezza del Bingo, un uomo di 40 anni.

Tutti i posteggiatori fermati, già noti ai poliziotti per i loro precedenti specifici, una volta espletati gli accertamenti di rito, sono stati denunciati per il reato previsto dall’art. 7 comma 15 bis del codice della strada, che punisce con la pena dell’arresto da sei mesi ad un anno e con l’ammenda da 2000 a 7000 euro i parcheggiatori abusivi già sanzionati per la medesima violazione.

Le somme incassate con l’attività illecita sono state sottoposte a confisca.

La Polizia di Stato ricorda che i cittadini possono segnalare i parcheggiatori abusivi in forma anonima attraverso l’app della Polizia di Stato “YouPol”.

Latest Posts

Ultim'ora