giovedì 23 Maggio 2024
21.7 C
Catania

Controlli della Polizia, due arresti

correlati

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Catania hanno tratto in arresto per evasione un 39enne, noto pregiudicato catanese, in quanto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

I poliziotti transitando per viale Kennedy hanno incrociato un’auto, con il solo conducente a bordo, che, alla vista della Volante, nei pressi della piscina Comunale, ha effettuato una manovra repentina che ha fatto insospettire gli operatori. Gli agenti hanno raggiunto la macchina e sottoposto il conducente a controllo. L’uomo ha fornito agli operatori false generalità così come rilevato da ulteriori accertamenti. È emerso, infatti, come l’uomo fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Pertanto, dopo averlo tratto in arresto e ad aver informato il Pubblico Ministero di turno, i poliziotti, su disposizione dell’A.G., lo hanno sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

L’uomo è stato anche denunciato in stato di libertà per il reato di false dichiarazioni a pubblico ufficiale in ordine alla propria identità personale. Successivamente gli agenti hanno individuato, in piazza Stazione Acquicella, un altro noto pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, autore di numerose evasioni dagli arresti domiciliari.

Dagli accertamenti eseguiti, l’uomo – un 29enne catanese – è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, ricercato da giorni, per poter dare esecuzione al provvedimento giudiziario. A quel punto i poliziotti, dopo averlo identificato, lo hanno tratto in arresto. Al termine degli accertamenti di rito e informato il Pubblico Ministero di turno, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza.

Latest Posts

Ultim'ora