venerdì 24 Maggio 2024
26 C
Catania

Controlli mirati a San Berillo e Vulcania

correlati

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività di prevenzione dei reati disposti dal Comando Provinciale di Catania, i Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, supportati dai militari della Compagnia di Intervento Operativo – CIO – del 12° Reggimento “Sicilia”, hanno posto in essere, nei quartieri San Berillo e Vulcania, un servizio a largo raggio volto sia a contrastare fenomeni d’illegalità diffusa, come la diffusione della droga tra i giovani,  sia a tutelare la piena fruibilità degli spazi pubblici, in una cornice di decoro urbano.

Per quest’ultima attività i Carabinieri, avvalendosi della collaborazione della Polizia Locale, hanno sanzionato 4 attività commerciali, tra cui una panineria e un negozio di ortofrutta siti tra Corso Sicilia e via Vittorio Emanuele II, multati per 173,00 € ciascuno, per aver occupato abusivamente il suolo pubblico. Anche un noto bar-gelateria ubicato del quartiere Vulcania è stato sanzionato per aver indebitamente invaso gli spazi pubblici con tavolini e sedie, oltre i limiti della concessione ottenuta a tale scopo, mentre ad un chiosco è stata contestata l’occupazione di “spazio aereo” senza autorizzazione, per aver installato abusivamente delle tettoie, alterando l’impatto visivo-paesaggistico della struttura.

In Piazza della Repubblica, una pattuglia dell’Arma ha invece scorto un ragazzo che, con indosso un marsupio, si aggirava tra i passanti con fare sospetto. Quest’ultimo, un 28enne residente a Mascalucia, subito bloccato e perquisito, effettivamente è stato trovato in possesso di un manganello telescopico in metallo, nascosto nel borsello. Il giovane è stato pertanto denunciato a piede libero, perché il manganello rientra tra le armi delle quali è vietato il porto fuori della propria abitazione o delle sue pertinenze, quindi, portarlo in giro è un reato.

Ancora lungo viale Africa, i Carabinieri hanno poi individuato unaltro 28enne che, a bordo del suo monopattino, zigzagava tra le auto, mettendo a repentaglio tanto la sua incolumità, quanto quella degli altri utenti della strada. Il ragazzo è stato perciò fermato e controllato, venendo sorpreso con 2grammi di marijuana e uno spinello in parte combusto, tutto ben occultato nel vano porta oggetti del veicolo elettrico. Lo stesso è stato quindi deferito all’Autorità Giudiziaria.

Nel pattugliare Piazza Manganelli e Piazza Carlo Alberto, i militari hanno infine sorpreso due parcheggiatori abusivi di 40 e 50 anni, intenti a chiedere denaro agli automobilisti per la “guardiania” delle auto. Entrambi sono stati sanzionati per 1.500€ circa.

Per quanto riguarda i controlli alla circolazione stradale, al fine di contrastare quelle condotte che mettono a repentaglio la sicurezza di tutti gli utenti della strada, i Carabinieri hanno elevato 18 sanzioni per circa 11.300,00€, durante i controlli di 49 persone e 33 veicoli. Sono stati anche sottoposti a sequestro 5 veicoli (guida senza casco, mancata copertura assicurativa, mancata revisione periodica).

Latest Posts

Ultim'ora