domenica 19 Maggio 2024
20.2 C
Catania

Droga ed estorsioni, maxi operazione dei Carabinieri

correlati

droga, per le "piazze di spaccio" dei quartieri di Librino e "San Giorgio", ma anche a Nicolosi, a Siracusa, Trapani e a Palermo.

Maxi operazione dei Carabinieri di Catania. Sono 68 le persone indagate per mafia, droga ed estorsioni con il metodo del cavallo di ritorno per le auto rubate. All’indagine, condotta dalla compagnia carabinieri di Catania Fontanarossa con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, hanno preso parte 400 militari dell’Arma. Gli arresti in tutta la provincia di Catania, ma anche a a Siracusa, Agrigento, Pavia e Vibo Valentia.

Gli inquirenti hanno individuato due associazioni criminali, aventi epicentro nel quartiere catanese San Giorgio: la prima dedita alla commissione di un numero impressionante di furti di autovetture, la maggior parte delle quali era destinata ad essere oggetto di “estorsione con il metodo del cavallo di ritorno”, la seconda dedita al traffico di cocaina.

Tra gli arrestati figurano appartenenti ai clan mafiosi “Cappello” e “Cursoti milanesi. Ben 113 i capi di imputazione che vengono contestati agli indagati, tra i quali figurano, in aggiunta alle 68 persone raggiunte dai provvedimenti restrittivi, anche ulteriori 20 soggetti “a piede libero”.

Le indagini dei carabinieri,  avrebbero documentato come, meticolosamente organizzati in 3 “batterie” ciascuna con una competenza territoriale ben precisa, gli indagati avessero affinato a tal punto le tecniche criminali da essere in grado di rubare un’autovettura parcheggiata su pubblica via in appena 20 secondi. Altri indagati svolgevano invece il ruolo di mediatore con i proprietari dei mezzi rubati, per concordare la restituzione del mezzo dietro versamento di un “riscatto”, di importo variabile tra i 500 e 1500 euro.

Nel filone di indagine relativo agli stupefacenti, invece, e’ stato accertato un ingente traffico di cocaina sia all'”ingrosso” che al “dettaglio”, con partite di droga, acquistate al prezzo di 42mila euro al chilo, che rifornivano fiorenti “piazze di spaccio” dei quartieri catanesi di Librino e “San Giorgio”, ma anche a Nicolosi, a Siracusa, Trapani e a Palermo.

TRA I DESTINATARI DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE:

1) ABATE Agatino Lorenzo
2) BELFIORE Giuseppina
3) BIONDI Salvatore
4) CACIA Francesco
5) CAMMARATA Giuseppe
6) CARO Annibale Giovanni
7) CARBONARO Salvatore
8) CARUANA Giovanni Edoardo
9) CONA Febronio
10) CONDORELLI Gaetano
11) COSTA Mario Cristian
12) FALSAPERLA Emmanuele
13) FERRERA Massimo
14) FICHERA Santo
15) FONTANAROSSA Concetto
16) GIANGRECO Gioacchino
17) GIARDINARO Umberto
18) GIUFFRIDA Salvatore
19) GRASSO Salvatore Nicola
20) MANGANARO Kevin
21) MARINO Andrea Antonio
22) MASCALI Antonino
23) MASCALI Lorenzo
24) MAUGERI Francesco
25) MIRABILE Giuseppe
26) MUSUMECI Jonathal
27) NICOSIA Carmen
28) NICOSIA Sebastiano
29) PAPPALARDO Gabriele
30) PITTERÀ Orazio Simone
31) PRIVITERA Nunzio
32) PUGLIA Marco
33) PULVIRENTI Giuseppe
34) RICCIO Christian
35) RICCIO Fabio
36) RUSSO Agatino (classe ‘73)
37) RUSSO Agatino (classe ‘95)
38) RUSTICO Dario
39) RUSTICO Orazio
40) SANFILIPPO Angelo
41) SANTONOCITO Antonino
42) SCUDERI Giuseppe
43) SPATICCHIA Simona
44) STRANO Johnny
45) TORRISI Cristian
46) TRICOMI Alessandro
47) TRICOMI Santo
48) TROPEA Salvatore Alberto
49) VENTIMIGLIA Daniele Francesco
50) ZAMMATARO Roberto
51) ZUCCARELLO Giorgio Daniele

DESTINATARI DI MISURA CAUTELARE DEGLI ARRESTI DOMICILIARI:

1) CADIRI Daniele
2) CAMBRIA Salvatore
3) CARUSO Salvatore
4) CONA Giacomo
5) DESI Sebastiano Giovanni
6) INTRUGLIO Antonio
7) LI PANI Rosario
8) MAGNI Valerio
9) PAVONE Emanuele
10) PIACENTE Giuseppe
11) PUGLISI Orazio
12) SAVOCA Antonino
13) SGROI Lorenzo
14) STORNIOLO Filippo Marco
15) STRANO Giuseppe
16) VINTALORO Fabio
17) VITTORIO Santo

Latest Posts

Ultim'ora