sabato 13 Aprile 2024
20.2 C
Catania

Droga tra Marsala e Catania, eseguiti sei provvedimenti

correlati

Sei persone sono state arrestati dai carabinieri della Compagnia di Marsala a conclusione di un’indagine su un traffico di cocaina tra Catania e Marsala. Il gip di Marsala, su richiesta della Procura, ha disposto per 3 indagati la custodia cautelare in carcere, per altrei 3 gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico e per 5 l’obbligo di dimora nel Comune di Marsala con divieto di uscire in ore notturne. Sequestrate, inoltre, due societa’ di vendita e noleggio veicoli con sede a Marsala e riconducibili a uno degli indagati. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, in piu’ occasioni il trasporto della droga da Catania a Marsala veniva effettuato su autovetture a noleggio intestate alle due societa’. Ogni mesi sarebbero giunti a Marsala circa 2 chili di cocaina, poi ceduta a spacciatori che la rivendevano. ù

Nel corso dell’indagine erano state gia’ arrestate in in flagranza 7 persone e sequestrati 3 chili di cocaina e circa 40.000 euro in contante. Gia’ a marzo del 2021, in pieno periodo Covid, i carabinieri avevano bloccato nei pressi dell’area di servizio “Coccigrill” lungo la strada a scorrimento veloce che collega Trapani a Marsala, un catanese con numerosi precedenti penali e un marsalese, entrambi percettori di reddito di cittadinanza che, nel vano bagagli di un’auto a noleggio nascondevano circa due chili di cocaina del valore di oltre 200.000 euro).

Il catanese oggi e’ stato raggiunto dall’ordinanza del gip di Marsala: era gia’ detenuto perche’ coinvolto nei giorni scorsi anche in una vasta operazione dei carabinieri di Catania su traffico di stupefacenti aggravati dall’aver favorito il clan mafioso dei Cappello.

Latest Posts

Ultim'ora