sabato 13 Aprile 2024
15.9 C
Catania

Ciao Natale

correlati

I funerali si terranno il 24 agosto nella Chiesa Madre di Misterbianco alle 17

Il giornalista Natale Bruno ci ha lasciati, la redazione tutta partecipa al dolore dei familiari. Lascia la mamma Teresa e la compagna Santa.

A ricordare l’amico e collega è l’editore Biagio Semilia “Natale Bruno ha avuto un ruolo rilevante nella crescita del nostro quotidiano online. È stato un amico vero di questo giornale, un collaboratore serio e affidabile, una figura sempre pronta a mettersi a disposizione per un sogno lontano che abbiamo coltivato in comune, quello di essere protagonisti di un giornale online indipendente e profondamente credibile. La sua mancanza lascia un vuoto incolmabile. Natale, che covava una grande passione per il calcio, legato ai colori dell’Inter, era un grande professionista, una persona per bene come poche se ne possono incontrare in tutto il mondo dell’informazione regionale siciliana”.

“Avevo parlato con Natale non più di un paio d’ore prima come tanti altri colleghi – ricorda il direttore di BlogSicilia Manlio Viola – la notizia mi ha raggelato. Mancherà il suo modo di fare e di essere. Le sue tante esperienze, la sua presenza sul campo ne hanno fatto per anni una colonna importante e fondamentale dell’informazione siciliana non solo a Catania”.

“La scomparsa di Natale Bruno, cronista di razza e professionista appassionato, lascia un profondo vuoto nel mondo del giornalismo siciliano. Alla sua famiglia e ai suoi colleghi il mio pensiero e il cordoglio della Regione per questo lutto inatteso e improvviso”. Lo ha affermato il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

Il sindaco di Catania Enrico Trantino e l’Amministrazione Comunale partecipano sentitamente al cordoglio dei familiari, dei tanti amici, della comunità dei giornalisti siciliani e catanesi per l’improvvisa scomparsa del cronista Natale Bruno.

“Conoscevo Natale Bruno da più decenni -ha detto il primo cittadino- fin da quando in Tribunale io muovevo i primi passi da avvocato e lui da giornalista di cronaca giudiziaria, una carriera proseguita poi in testate regionali e nazionali. Ho sempre avuto la percezione di un professionista serio e leale, che nel racconto degli avvenimenti ha sempre anteposto i fatti e le notizie a ogni altra valutazione. Alla mamma Teresa e alla compagna Santa, giunga l’abbraccio di tutta l’Amministrazione Comunale di Catania”.

“Incredibile e terribile che Natale Bruno ci abbia lasciato. Tenace, corretto, competente come giornalista, generoso e leale come uomo e come amico. Nel pensarlo affiorano sentimenti solo di affetto per come era e di gratitudine per come si comportava.” Lo dichiara l’ex Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, commentando la prematura scomparsa del giornalista Natale Bruno.

“Addolorati per la perdita di Natale Bruno, Giornalista con la g maiuscola, tutta la Uil di Catania si associa al dolore dei familiari e dei colleghi di lavoro”. Così Enza Meli, segretaria generale della Uil etnea, dopo avere appreso della scomparsa di Natale Bruno, giornalista catanese.

“Il giornalismo siciliano e’ a lutto per la morte di Natale Bruno. Giornalista professionista dal 1999, storico collaboratore dell’agenzia Agi, lavorava da molti anni per Telecolor ed era anche corrispondente da Catania per La Repubblica. Lascia la mamma Teresa e la compagna Santa”. Lo scrive in una nota l’Ordine dei giornalisti Sicilia, che lo aveva premiato per i 35 anni di iscrizione all’albo. “I funerali – prosegue la nota – si terranno domani nella Chiesa Madre di Misterbianco alle 17. Nel ricordo di un collega stimato, l’Ordine dei giornalisti Sicilia si stringe al cordoglio dei familiari”.

“Con dolore abbiamo appreso dell’improvvisa scomparsa di Natale Bruno, volto familiare per migliaia di catanesi e siciliani, professionista esemplare ma soprattutto un amico spesso prodigo di consigli e spunti. Giornalista televisivo, attento cronista sulla carta stampata, di Natale ricorderemo sempre l’amore per il giornalismo, la sua lunga carriera che lo ha visto sempre in prima linea nel raccontare luci e ombre della nostra Sicilia. Ci mancherà la sua schiettezza che esprimeva in realtà un grande cuore e tanta generosità. Sentite condoglianze alla famiglia e alle persone che gli volevano bene per l’incolmabile perdita”. Lo afferma Marco Falcone, deputato Ars di Forza Italia e assessore all’Economia della Regione Siciliana, esprimendo cordoglio per la morte del giornalista etneo Natale Bruno.

 “Natale Bruno è stato un giornalista serio e competente, sempre attento nella ricostruzione dei fatti, informato e rigoroso nella verifica della notizia e delle fonti, con uno stile sobrio e professionale che lo ha fatto diventare uno dei volti più noti della televisione regionale e una delle penne più apprezzate della informazione giornalistica siciliana. Con la sua scomparsa non solo il mondo del giornalismo, ma tutti noi perdiamo una voce autorevole e un punto di riferimento. Le mie condoglianze alla redazione di Telecolor e alla famiglia”. Lo ha dichiarato il vicepresidente della regione siciliana e assessore dell’agricoltura, Luca Sammartino.

La Cgil di Catania esprime profondo cordoglio per l’improvvisa e prematura scomparsa di Natale Bruno, cronista catanese di lungo corso. “Se n’è andato un professionista innamorato del proprio mestiere – scrive il sindacato in una nota – siamo vicini alla famiglia di Bruno e ai suoi colleghi giornalisti che hanno condiviso con lui importanti anni di lavoro”.

L’Associazione Siciliana della Stampa, il Gruppo Cronisti e la segreteria provinciale di Catania di Assostampa piangono la scomparsa del collega Natale Bruno. “Un giornalista attento e scrupoloso – si legge in una nota – un maestro per tanti giovani che grazie a lui si sono avvicinati alla professione. La notizia della sua morte ha gettato nello sconforto l’intera categoria e i tanti che lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato le sue doti umane e professionali. In questo momento di profondo dolore, Assostampa si stringe ai familiari, alla mamma Teresa e alla compagna Santa, e ai colleghi dell’emittente televisiva Telecolor per la quale da anni Natale lavorava”.

“Siamo rimasti tutti senza parole nell’apprendere della morte improvvisa di Natale Bruno. Scompare prematuramente un professionista sempre attento, rigoroso, capace di spaziare, ma anche un nostro concittadino della cui opera andare fieri. Per tanti anni e’ entrato nelle nostre case grazie ai tg di Telecolor, con schiettezza e sensibilita’, dalla parte della notizia. Lo ricordiamo anche per l’impegno nella carta stampata e per aver prestato servizio, con la consueta professionalita’, da addetto stampa del Comune”. Cosi’ il sindaco di Misterbianco, Marco Corsaro, ricordando Natale Bruno, giornalista misterbianchese di Telecolor e collaboratore dell’AGI e di Repubblica scomparso nella notte. “Le nostre chiacchierate – prosegue Corsaro – avevano sempre come oggetto Misterbianco, ci incontravamo sul terreno comune di un grande e appassionato amore per la nostra terra. Ciao caro Natale, Misterbianco ti abbraccia e non ti dimentichera’. Sentite condoglianze alla famiglia e a chi gli voleva bene”, conclude il sindaco.

Il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Nuccio Di Paola (M5S), esprime cordoglio per la prematura scomparsa del giornalista Natale Bruno. “Ai familiari, alla redazione di Telecolor – dice Di Paola – giunga il mio sincero abbraccio. Si tratta di una brutta notizia. Ho apprezzato Natale Bruno non solo per la sua professionalità, in quanto bravissimo giornalista, ma anche e soprattutto per il fatto di essersi sempre posto con garbo ed educazione”.

“L’immatura scomparsa dello stimato giornalista Natale Bruno lascia un vuoto incolmabile nel giornalismo catanese e non solo. Professionista completo, persona eccezionale, negli anni ha raccontato ogni aspetto di Catania e non solo con l’umiltà, l’equilibrio e lo scrupolo che lo hanno sempre contraddistinto. Non ha mai mancato di essere particolarmente attento anche alle vicende del lavoro e dei lavoratori della nostra realtà e, per questo, vogliamo salutarlo esprimendo un sentimento di gratitudine e riconoscenza”: lo dice per la Ugl di Catania il segretario territoriale Giovanni Musumeci, “rivolgendo alla famiglia Bruno e alla redazione di Telecolor le più sentite condoglianze”.

“Ho avuto modo di apprezzare Natale Bruno nel corso degli anni instaurando con lui un rapporto di stima reciproca, alla luce del quale mi sento di condividere il cordoglio unanime per la sua scomparsa. A riguardo, esprimo sentite condoglianze ai familiari ed al mondo della stampa catanese che oggi piange la perdita di un collega scrupoloso e sempre in prima linea”. Così il deputato regionale siciliano Nicola D’Agostino.

I funerali si terranno il 24 agosto nella Chiesa Madre di Misterbianco alle 17.

Latest Posts

Ultim'ora