martedì 27 Settembre 2022
21 C
Catania

Entra in servizio la tratta Stesicoro-Giovanni XXIII

correlati

È entrato in servizio venerdì mattina, con un viaggio inaugurale nella tratta Stesicoro-Giovanni XXIII, il terzo dei nuovi dieci elettrotreni acquistati dalla Regione Siciliana per ammodernare la flotta viaggiante nella metropolitana di Catania.

Le restanti nuove unità di trazione – fa sapere con una nota la Regione – saranno immesse in servizio nei prossimi mesi, una ogni 45 giorni. La fornitura è stata finanziata dal dipartimento regionale delle Infrastrutture con le risorse del Po-Fesr Sicilia 2014-2020 per un importo complessivo di 42 milioni di euro, sulla base di una convenzione siglata nel 2018 con la gestione governativa della Fce. Il costo di un singolo treno è di 3 milioni 630 mila euro. È stato avviato anche un secondo contratto per l’acquisto di ulteriori quindici treni.

Le nuove unità di trazione, progettate e costruite interamente da Titagarh Firema Spa, sono lunghe 40 metri, con una capienza di 64 posti a sedere e 356 in piedi, capaci di trasportare complessivamente 420 passeggeri. La velocità massima raggiungibile è di 100 km/h. Le vetture sono dotate di un sistema di informazione al passeggero con monitor programmabili sopra ogni porta, di un sistema antincendio di ultima generazione e di standard di sicurezza elevati.

Latest Posts

Ultim'ora