giovedì 29 Febbraio 2024
10.1 C
Catania

Fallisce rapina in banca e subito ci riprova nella sala bingo, fermato

correlati

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno fermato, e poi arrestato, un pregiudicato catanese di 47 anni che ha tentato di rapinare la filiale Unicredit di Catania, armato di taglierino.

L’uomo sarebbe stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza dell’istituto mentre minacciava due operatori della banca avvicinandosi al loro volto con un taglierino, ma, quando i due impiegati gli mostravano non era possibile aprire la cassaforte prima dell’orario previsto, il rapinatore desisteva dal commettere il reato e fuggiva a piedi, confondendosi tra la folla.

Rimasto a mani vuote, il rapinatore si è diretto presso la sala bingo di via Milazzo, zona Piazza Europa, e lì, avvicinatosi ad una impiegata, dopo averla insultata e minacciata di morte, si sarebbe fatto consegnare l’importo di mille euro contenuto nella cassa.

Entrambe le vittime hanno presentato denuncia, dove pooi i militari sono riusciti a risalire all’identità del rapinatore grazie alle riprese degli impianti di videosorveglianza, riconoscendo che si trattava dello stesso uomo perché aveva un tatuaggio con una croce sul viso.

Rintracciato, il rapinatore seriale è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, che si è tramutato in un’ordinanza del Giudice per le Indagini Preliminari di custodia cautelare in carcere per tentata rapina aggravata e rapina aggravata, in quanto si era avvalso della lama del cutter convincere le vittime a farsi consegnare il denaro.

Latest Posts

Ultim'ora