sabato 13 Aprile 2024
20.2 C
Catania

Furto al Porto, denunciati dalla Polizia di Frontiera

correlati

Nell’ambito dei rafforzati servizi predisposti dall’Ufficio Polizia di Frontiera e finalizzati alla repressione dei reati predatori in ambito portuale, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria dello “Scalo Marittimo”, ha denunciato in stato di libertà due pregiudicati, in concorso tra loro, per furto aggravato.

Nello specifico, nei giorni scorsi, gli agenti sono venuti a conoscenza – a seguito di segnalazione pervenuta da parte di personale dell’istituto di vigilanza in servizio di ronda all’interno del sedime portuale – che un semirimorchio parcheggiato presso la Banchina 17, era stato trovato con lo sportello posteriore aperto e che sul selciato erano state notate numerose scatole in cartone, contenenti singole confezioni di prodotti alimentari.

A seguito di verifica in sede di denuncia, si accertava che era stato asportato solamente un unico collo e che tutte le altre confezioni rinvenute erano state lasciate temporaneamente sul selciato in attesa di essere prelevate, successivamente, tramite l’utilizzo di un automezzo capiente.

Pertanto, al fine di addivenire ad ulteriori elementi probatori, venivano acquisite le immagini dei sistemi di video-sorveglianza attinenti all’area interessata, nonché quelle relative al varco di “entrata” ed “uscita” portuale. L’attenta visione dei suddetti file video, permetteva di riscontrare tutte le fasi salienti relative a quanto accaduto ed acclarare così inconfutabili elementi di reità nei confronti di due soggetti che venivano individuati come abituali frequentatori del sedime portuale e che già, in circostanze precedenti, erano stati notati in prossimità della Banchina 17; nel contesto, veniva altresì individuata l’autovettura utilizzata per portare a termine il furto.

Questi ultimi, compiutamente identificati a seguito di mirati servizi di osservazione predisposti, in considerazione delle responsabilità emerse, sono stati denunciati – allo stato libero – per i reati a loro contestati.

Latest Posts

Ultim'ora