giovedì 23 Maggio 2024
25.3 C
Catania

Incendio Aeroporto: FdI, “gestione della Sac carente”

correlati

“I danni all’immagine e all’economia siciliana causati dall’incendio all’aeroporto di Catania e dalla gestione di cio’ che ne e’ succeduto sono incalcolabili. Per questo motivo riteniamo che la conduzione dell’aeroporto di Catania da parte di Sac si sia rivelata evidentemente carente, specie nella programmazione degli interventi strutturali necessari, mai realizzati, per supportare negli anni il sempre maggiore flusso di partenze e arrivi”.

“Anche sulla gestione dell’emergenza riteniamo che molte cose non abbiano funzionato nel mitigare i disservizi che gli utenti hanno dovuto e continuano a subire. La nostra attenzione rimane alta sulla situazione e chiediamo che il cronoprogramma sul progressivo ritorno alla normalita’ sia speditamente rispettato senza ulteriori ed ingiustificabili lungaggini. In questo senso e’ molto positivo quanto fatto dal governo nazionale con il ministero della difesa che ha celermente messo a disposizione le tensostrutture per velocizzare le operazioni tendenti alla normalizzazione dei flussi”.

“Intanto, per mitigare i gravi danni d’immagine subiti dall’Isola, non solo per la vicenda aeroporto di Catania ma anche per le emergenze incendi e blackout energetici, l’assessore regionale al turismo, Elvira Amata, sta gia’ lavorando ad una importante campagna di promozione in Italia e all’estero che punti a trasmettere messaggi rassicuranti sulla destinazione Sicilia”.

“Per quanto concerne gli aiuti di natura economica per cittadini ed imprese ricadenti sul territorio maggiormente penalizzato dai disservizi, quindi l’intera Sicilia orientale, chiediamo al governo regionale e nazionale di prevedere a breve termine specifiche misure straordinarie, alla stregua di quanto avvenuto con le aree riconosciute in stato di emergenza, quali per esempio: ristori, differimento scadenze fiscali, moratoria bollette, accesso al credito agevolato, etc. Anche su questo fronte, su nostro impulso, il confronto e’ gia’ avviato e siamo certi che le risposte saranno all’altezza di quanto i cittadini si attendono”. Cosi’, in una nota, i parlamentari siciliani di Camera e Senato di Fratelli d’Italia.

Latest Posts

Ultim'ora