giovedì 20 Giugno 2024
24.5 C
Catania

Incidente in viale Andrea Doria, morta ragazza di Solarino

correlati

L’incidente è avvenuto poco dopo il Tondo Gioeni in direzione Misterbianco

Tragedia lungo la circonvallazione di Catania non lontano dal Policlinico, dove una ragazza diciannovenne di Solarino, Chiara Adorno, è morta in un incidente stradale. Insieme alla giovane, anche il fidanzato, rimasto ferito. Chiara era una matricola alla Facoltà di Scienze biologiche a UniCt.

Investiti due volte da due mezzi diversi
Da una prima ricostruzione, si è trattato di un tragico doppio investimento, Incredibilmente a quanto pare, la vittima sarebbe stata travolta due volte da due mezzi diversi. Il dramma si è consumato in viale Andrea Doria.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la giovanissima e il ragazzo stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali quando sono stati prima investiti da uno scooter Honda e successivamente da una Fiat Punto che sopraggiungeva e che, forse per la velocità sostenuta o a causa della visibilità ridotta anche per l’ora notturna oppure per la concomitanza delle due cose, non è riuscita a fermarsi in tempo nonostante il precedente incidente.

La ragazzina morta quasi sul colpo
Per la giovane, prima ad essere colpita da entrambi i mezzi, non c’è stato nulla da fare, mentre l’uomo subito soccorso è stato trasportato in ospedale. L’incidente è avvenuto poco dopo il Tondo Gioeni in direzione Misterbianco. L’impatto è avvenuto nei pressi di un distributore di carburante Eni, vicino alla Cittadella.

Indagini in corso
Le indagini sull’accaduto sono affidate alla Polizia Municipale di Catania che dovrà ricostruire l’esatta dinamica e comprendere di chi siano le responsabilità della tragedia che si è consumata di fatto ieri sera prima delle 22.

Gli ultimi investimenti pedonali in Sicilia
Poco più di una settimana fa l’ultimo investimento pedonale noto. Lo scorso 31 ottobre una donna di 43 anni è stata investita speronata da un automobilista in via Cavour proprio nei pressi della prefettura di Palermo che, dopo lo scontro, si sarebbe allontanato senza sincerarsi delle sue condizioni né aiutarla.

La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e portata con l’ambulanza al Civico dopo lunghi minuti d’attesa. Tutte le ambulanze erano bloccate nei pronto soccorsi in fila in attesa si affidare i pazienti ai medici. La donna si è procurata un trauma cranico e le sono stati suturati alcuni punti in testa. Gli agenti della polizia municipale intervenuti hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza ma ,l’uomo si è presentato in seguito alle forze dell’ordine

Latest Posts

Ultim'ora