domenica 19 Maggio 2024
22.1 C
Catania

La commissione parlamentare antimafia si insedia il 23 maggio

correlati

In commissione, i catanesi Anastasio Carrà (Lega), Valeria Sudano (Lega), Anthony Barbagallo (Pd) e Giuseppe Castigione (Az-Iv).

I presidenti delle Camere hanno deciso di indire la prima convocazione della commissione parlamentare Antimafia per il prossimo 23 maggio.

La data è quella dell’anniversario della strage di Capaci nella quale rimasero uccisi Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. A dare l’annuncio in aula a palazzo Madama è stato il vicepresidente di turno dell’assemblea, Maurizio Gasparri.

“Comunico – ha detto – che il presidente del Senato, in data 17 maggio 2023, ha chiamato a far parte della commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, i senatori: Cantalamessa, Castiello, Della Porta, Aurora Floridia, Iannone, Melchiorre, Minasi, Mirabelli, Musolino, Nave, Paita, Potenti, Rando, Rastrelli, Russo, Sallemi, Salvitti, Scarpinato, Sigismondi, Silvestro, Sisler, Spelgatti, Ternullo, Valente e Verini.

Il presidente della Camera dei deputati, nella stessa data, ha chiamato a far parte della medesima Commissione i deputati: Antoniozzi, Ascari, Barbagallo, Bicchielli, Cafiero De Raho, Carrà, Castiglione, Colosimo, Congedo, D’Attis, De Corato, Gallo, Gubitosa, La Salandra, Maiorano, Michelotti, Orlando, Piccolotti, Pittalis, Pretto, Provenzano, Serracchiani, Sudano, Tenerini e Zinzi”. “D’intesa con il presidente della Camera dei deputati, la Commissione – ha comunicato ancora Gasparri – è convocata per procedere alla sua costituzione martedì 23 maggio 2023, alle ore 13, nella sede di Palazzo San Macuto, in via del Seminario”.

Latest Posts

Ultim'ora