mercoledì 12 Giugno 2024
27.3 C
Catania

L’Asp di Catania, approva la graduatoria per 144 operatori sanitari

correlati

Maurizio Lanza: "Abbiamo raggiunto un ulteriore obiettivo di programmazione regionale"

L´Asp di Catania ha approvato la graduatoria del concorso di Bacino Sicilia orientale per la copertura di 144 posti di Operatore socio-sanitario, così suddivisi: 74 posti all´Asp di Catania; 8 posti all´ARNAS “Garibaldi”; 21 posti all´AOU “Policlinico-San Marco” di Catania; 15 posti all´AOE “Cannizzaro”; 2 posti all´Asp di Enna; 14 posti all´Asp di Ragusa; 10 posti all´AOU “Policlinico” di Messina.

“Abbiamo raggiunto un ulteriore obiettivo di programmazione regionale – afferma il commissario straordinario dell´Asp di Catania, Maurizio Lanza – che nel breve periodo porterà all´assunzione di 74 operatori all´Asp di Catania, ma che nei fatti offre una graduatoria dalla quale poter attingere per ulteriori scorrimenti a copertura dei posti che si renderanno vacanti nei prossimi due anni. Questo si aggiunge a tutte le iniziative assunzionali in corso che prevedono, fra l´altro, anche la stabilizzazione di diverse decine di OSS. In questo senso, insieme al direttore sanitario, Antonino Rapisarda, e al direttore amministrativo, Giuseppe Di Bella, vogliamo ringraziare gli Uffici, le Commissioni e il personale per il grande lavoro svolto”. La procedura che ha portato a questo risultato, con l´Asp di Catania quale azienda capofila, è stata lunga e complessa.

I candidati che hanno presentato istanza di partecipazione sono stati ben 10.705. Con la definizione del Concorso in questione l´Azienda sanitaria provinciale potrà adesso assumere 74 OSS, nell´anno in corso, e 100 il prossimo anno. La graduatoria sarà attiva per 2 anni, per eventuali scorrimenti, e potrà essere utilizzata da tutte le Aziende del Bacino.

Latest Posts

Ultim'ora