giovedì 20 Giugno 2024
24.5 C
Catania

Pon Metro, prorogati contratti ai 95 professionisti

correlati

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Enrico Trantino, ha approvato, su proposta dell’Assessore alle Politiche Comunitarie, Sergio Parisi, la proroga in servizio dei 95 tecnici e amministrativi di categoria D, assunti a tempo pieno e determinato in seguito alla selezione per soli titoli, indetta nel dicembre 2021, tra i primi Comuni in Italia, nell’ambito della programmazione dell’utilizzo delle risorse finanziarie del Pon Metro.

Si tratta di professionalità specifiche nel settore tecnico e amministrativo, necessarie a garantire il rafforzamento con risorse della macrostruttura comunale e contestualmente a sostenere un’efficace realizzazione del Programma Operativo Nazionale “Città Metropolitane 2014-2020” (React Eu) e Programma Nazionale PON Metro Plus e Città medie Sud 2021-2027, adottato dalla Commissione Europea, per la sfida di una crescita delle città che sia intelligente, inclusiva e sostenibile, in linea con la strategia Europea.

“Un atto politico e amministrativo di fiducia e speranza verso il futuro della città –ha detto il sindaco Trantino-  perché conferma il lavoro eccellente svolto nei mesi da 95 esperti, professionisti laureati in svarianti campi, che assicura alla città il completamento dei tantissimi progetti PNRR, PON e comunitari che in questi anni sono stati risolutamente portati avanti; avviando il miglioramento  di Catania in tanti settori della vita sociale, con uno straordinario valore aggiunto in  termini di progetti e azione amministrativa. ”

L’Assessore Parisi dal canto suo ha sottolineato come la proroga dei contratti dei funzionari sia “Il compimento di un impegno verso i giovani che avevamo cercato e messo al servizio del Comune di Catania già due addietro con il sindaco Pogliese, con un bando coraggioso, meritocratico e trasparente. Ora una proroga che garantisce una prospettiva  che auspichiamo si trasformi in una certezza verso il futuro”. L’obiettivo dell’iniziativa dell’esecutivo comunale, infatti, è che i 95 funzionari possano completare nell’arco del triennio l’iter previsto per legge per la futura stabilizzazione, come personale a tempo indeterminato dell’Ente, portando a compimento l’implementazione e la rendicontazione delle tante opere pubbliche e dei progetti comunitari finanziati e cantierabili, che il nostro comune sta realizzando.

In dettaglio le figure professionali prorogate, fino a tre anni di svolgimento dell’attività lavorativa, sono tutte fornite di titoli e competenze distinte in progettazione civile, tecnologica e impiantistica; efficientamento energetico; sistemi informativi e digitalizzazione; conversione e riuso dei rifiuti; strategie urbane; aspetti amministrativi.

Latest Posts

Ultim'ora