lunedì 8 Agosto 2022
31.1 C
Catania

correlati

Rifiuti: riapre la discarica di Lentini
R

Piano operativo per ritorno alla normalità in 4/5 giorni.

Via libera della Regione Siciliana al Comune di Catania per conferire i rifiuti nella discarica di Lentini, sventando il rischio di emergenza igienicosanitaria. Ne dà notizia una nota del Comune. “L’apertura dei cancelli della discarica, domattina alle cinque nonostante la giornata festiva, comporta la possibilità che gli autocompattatori in fila da due giorni, provenienti dai quasi 150 comuni della Sicilia orientale obbligati a conferire a Lentini, potranno finalmente riversare il loro contenuto nelle vasche e ritornare nel territorio di appartenenza per riprendere la loro azione di raccolta dei rifiuti; un lavoro che secondo i tecnici per essere completato necessità di un piano straordinario di lavoro che si protrarrà almeno 4/5 giorni, il tempo stimato dai tecnici per tornare alla normalità”, si legge.

“Ringrazio sentitamente il presidente della Regione Nello Musumeci per la sensibilità mostrata anche in questa occasione – ha detto il sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi-. La moral suasion del presidente con gli organi competenti è stata decisiva per rimuovere un pericoloso stallo che rischiava di degenerare in un’emergenza igienico sanitaria, per fortuna scongiurata. Auspichiamo – ha aggiunto Bonaccorsi – di poter riprendere speditamente il nostro cammino per aumentare i livelli di rifiuti differenziati che tra tante difficoltà portiamo avanti con determinazione, ora anche nel lotto Centro, dopo anni di ritardi e inefficienze che hanno bloccato il dato a numeri irrisori. Abbiamo invertito la rotta dimezzando i conferimenti e quadruplicando la differenziata rispetto al 2018, con punte nei lotti Sud e Nord che si attestano al 40 e al 50%, buoni risultati che consideriamo tuttavia solo un punto di partenza. Un lavoro incessante che proseguirà in maniera incessante, ma è necessario che si trovino soluzioni tali da evitare il ripetersi delle emergenze”.

Da un punto di vista operativo, l’azione di raccolta a Catania con gli indirizzi dell’assessore all’ecologia Andrea Barresi e il controllo operativo della Direttrice del servizio Lara Riguccio, riprenderà in tarda serata per cominciare a rimuovere anzitutto le micro-discariche che invadono le sedi stradali, in particolar modo a Picanello e San Cristoforo e le zone limitrofe al Giardino Bellini dove sono previste le manifestazioni per il 2 Giugno, Festa della Repubblica. A essere impegnate da stanotte saranno tutte e tre le aziende appaltatrici, ciascuno nel proprio lotto con un allargamento dei confini di Eco Car e Super Eco nel Centro, per accorciare il più possibile i tempi di recupero e rientro nell’ordinario.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora