mercoledì 5 Ottobre 2022
20.9 C
Catania

Rissa a Catania, indagato anche cantante neomelodico

correlati

il Gip ha negato l'arresto chiesto dalla procura

Tra gli indagati dell’operazione di polizia che stamattina ha portato in carcere cinque persone per una rissa culminata a catania con il ferimento di due persone c’e’ pure il cantante neomelodico Niko Pandetta, nipote del capomafia Salvatore Turi Cappello. Lo si apprende in ambienti giudiziari ed emerge dall’ordinanza di custodia cautelare del Gip che ha negato l’arresto chiesto dalla procura di Catania. Il motivo scatenante del litigio in via Dusmet sarebbe la mancata esibizione durante lo show del trapper Tony Effe nella discoteca ecs Dogana avvenuto una settimana prima.

Latest Posts

Ultim'ora