lunedì 8 Agosto 2022
31.1 C
Catania

correlati

Ritorna a Catania il salone dell’edilizia e dell’innovazione
R

Ritorna a Catania il salone dell’edilizia e dell’innovazione, SAEM. Dopo il successo della 26^ edizione, registrato nonostante il momento delicato tra restrizioni e regole anti covid, il team di Eurofiere è pronto per una nuova sfida, rendendo ancora più interessante l’appuntamento ormai diventato punto di riferimento per la Filiera del Mondo delle Costruzioni del Sud Italia. “La nuova edizione di SAEM 2022 avrà l’innovazione come denominatore, con un format arricchito di contenuti e iniziative rivolte a tutti gli operatori della filiera delle costruzioni, tra prospettive e scenari che puntano a mettere a fuoco un sistema orientato a costruzioni moderne ed efficienti, che strizzano l’occhio ai grandi investimenti che tutto il nostro paese attende. Il tema è infatti ‘Ricostruire’ per quella che vuole essere una ripartenza e rinascita infrastrutturale globale”, anticipa Alessandro Lanzafame, organizzatore di Saem e presidente di Eurofiere.

Dal 7 al 9 ottobre 2022, presso il Centro Fieristico SiciliaFiera in Via Bologna 76, a Misterbianco, ogni visitatore potrà scoprire tutte le novità del mercato: un’esperienza a 360° che punta su materiali, prodotti innovativi e tecnologie per ogni ambito del mondo delle costruzioni.

L’obiettivo di Saem è mettere al centro il cantiere e il sistema delle costruzioni, proponendo soluzioni concrete per le nuove esigenze dei professionisti, e fornendo soluzioni per gli interventi residenziali, industriali e terziari; per i progetti di opera privata e pubblica; per gli elementi infrastrutturali e tutto ciò che attiene l’ambiente costruito.

Il programma di SAEM 2022 sarà ricco di contenuti grazie alle partnership con l’Ordine e la Fondazione degli Ingegneri, con l’Ordine e Fondazione degli architetti di Catania, con Ance Catania, con l’Ente scuola edile di Catania e l’Asp di Catania. Oltre 100 aziende partecipanti e l’obiettivo di superare i 7000 visitatori dell’ultima edizione.

Per questo motivo Saem si rinnova, mettendo al centro il cantiere, il sistema delle costruzioni e proponendo soluzioni concrete per le nuove esigenze dei professionisti. “Sarà un’edizione innovativa con un’area espositiva molto più ampia e ben attrezzata in termini di servizi. Un ‘upgrade’ voluto e dovuto per un evento che intende continuare a contribuire attivamente allo sviluppo del settore”, conclude Lanzafame.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora