martedì 4 Ottobre 2022
23.7 C
Catania

Ruggero Razza si sottopone al test antidroga

correlati

"testimonia in modo fedele la mia lontananza da ogni tipo di droga"

“Ed ecco – come anticipato – i risultati del mio test del capello. Ovviamente negativo. Ho scelto questo test perché, a differenza di altri esami (urine e sangue), consente di tornare indietro di mesi (in funzione della lunghezza del capello) e testimonia in modo fedele la mia lontananza da ogni tipo di droga”. Così su Facebook l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, che si è sottoposto autonomamente ad un test antidroga ed ha postato il referto con i risultati.

“Ho letto la lista dei mestieri per i quali è obbligatorio sottoporsi a un test periodico e continuo a pensare che dovrebbe farlo anche chi ha responsabilità istituzionali – aggiunge -. Ovviamente non è un fatto italiano, se solo si pensa a quali e quanti scandali ci siano stati nelle istituzioni di molti paesi, anche occidentali”.

“La mia amica Melania Tanteri ha scritto che più del test antidroga servirebbe quello dell’onestà. Difficile misurarla, cara Melania, ma non mancano gli esempi che consentono di riconoscere le persone perbene da quelle che non lo sono. Spiace constatare che ogni tanto (ultimamente, spesso…) c’è come una sindrome che fa pendere la bilancia verso i secondi, a danno dei primi. Anche nel racconto giornalistico”.

Latest Posts

Ultim'ora