lunedì 26 Febbraio 2024
9.2 C
Catania

S.Agata, sanzioni e sequestri antiabusivismo

correlati

In occasione dei festeggiamenti Agatini, il Corpo di Polizia Municipale, in adempimento degli specifici indirizzi impartiti dal sindaco Enrico Trantino e dall’assessore Alessandro Porto, ha intensificato i servizi di controllo delle attività commerciali del centro storico sia in sede fissa che in forma itinerante. Particolare attenzione è stata posta, quest’anno, anche nei confronti dei tanti venditori ambulanti abusivi di palloncini e giocattoli, i c.d. “caminanti”, che, con i loro dispositivi di vendita dotati di rotelle, spaziano continuamente lungo tutti i luoghi centrali di svolgimento della festa di S. Agata, creando ostacolo alla circolazione pedonale e veicolare.

I numerosi servizi svolti ad ampio raggio sull’intera area del centro storico hanno determinato la redazione di circa 50 verbali di accertamento di violazione amministrativa e 22 sequestri di giocattoli, palloncini e supporti di vendita. Tra i predetti sequestri vi sono anche quelli redatti nei confronti di venditori ambulanti di popcorn che, il più delle volte, sostavano al centro della strada creando ostacolo alla viabilità pedonale dei fedeli e dei tanti turisti che hanno scelto di visitare la città in questo particolare periodo dell’anno.

Le attività di controllo del reparto Polizia Commerciale si sono estese anche a tutte le concessioni di suolo pubblico rilasciate dall’Amministrazione comunale in occasione della festa, al fine di verificare l’esatto adempimento di tutte le prescrizioni dettate in materia di sicurezza, e hanno determinato la verbalizzazione di circa 20 postazioni, tra piazza Cavour e piazza Stesicoro, per ampliamento di suolo pubblico.

In tal senso è stata anche garantita l’effettività del rispetto dell’ordinanza di sospensione del mercatino settimanale di piazza Spedini, emessa per garantire il posizionamento di tutti i mezzi di Protezione Civile a supporto del Centro Operativo Comunale (COC), allestito nei locali del Plesso Corridoni. In mattinata, infatti, diversi operatori commerciali, in spregio del divieto, avevano montato i loro stand in piazza Spedini. L’intervento di due pattuglie di Polizia Commerciale ha consentito lo sgombero dell’intera area e il ripristino dello stato dei luoghi.

È stata, infine, posta attenzione all’area di via Luigi Rizzo e corso Sicilia ove la sosta di numerosi furgoni appartenenti ai  “caminanti” ha creato allarme e disapprovazione tra i residenti, in quanto era stato creato un vero e proprio accampamento sui marciapiedi e nelle aree circostanti, determinando condizioni igienico-sanitarie inaccettabili. L’intervento delle pattuglie del reparto commerciale ha consentito la bonifica dell’area in questione che, dopo essere stata liberata da merci, derrate e supporti vari, è stata sanificata a cura dell’Amministrazione comunale. Al fine di evitare ulteriori disagi ai residenti e avventori del quartiere, la Polizia Municipale e l’Ufficio Traffico Urbano stanno adottando atti amministrativi e iniziative di prevenzione che saranno applicati nei prossimi giorni.

Latest Posts

Ultim'ora