martedì 6 Giugno 2023
22.9 C
Catania

Sammartino: “la Lega ha fatto tante scelte in nome dell’unità del centrodestra”

correlati

Regione: “affaticamento legato a mancate scelte del passato, sulle quali come giunta stiamo intervenendo”

“Il nostro segretario nazionale aveva scelto Valeria come candidata, in un contesto di autorevolezza, di grande entusiasmo e di assoluta conoscenza dei problemi della città e delle azioni amministrative necessarie per rilanciarla. FdI ha chiesto la città di Catania, si è trovata un’intesa sul tavolo nazionale del centrodestra, agevolata anche da Schifani. La Lega in questi anni ha fatto tante scelte in nome dell’unità del centrodestra che, anche a Catania”.

Lo ha detto il vicepresidente della Regione Siciliana Luca Sammartino, che racconta in un intervista rilasciata alla Sicilia a firma di Mario Barresi oggi in edicola, di come ha vissuto il primi sei mesi anche da Assessore Regionale e leader in Sicilia della Lega.

Schifani ha trovato in Matteo Salvini quello che lui stesso ha definito“il miglior ministro dei Trasporti che la Sicilia potesse avere”. Ed è così: ha messo l’infrastrutturazione della Sicilia come priorità del governo nazionale, a partire dal Ponte, con il raddoppio ferroviario e lo sblocco dei cantieri autostradali.

Poi parlando dei problemi quotidiani che impegna il Governo Regionale: “Il governo Schifani ha ereditato una quotidianità dei problemi che ingolfa e affatica l’azione amministrativa, ha detto Sammartino. “Un affaticamento legato a mancate scelte del passato, sulle quali come giunta stiamo intervenendo, gestendo le continue emergenze a cui stiamo provando a dare una soluzione definitiva”.

Per fare un esempio: “i sistemi irrigui e di servizio per gli agricoltori siciliani, il tema dei Consorzi di bonifica. Oltre a dover rimettere in sesto infrastrutture deteriorate da decenni di mancata manutenzione, ci sono decine di opere essenziali mai avviate e mai realizzate, diventate il primo punto della mia azione di governo, per sostenere la straordinaria vivacità delle nostre imprese. In sintesi: bisogna cambiare passo, liberandosi delle zavorre del passato”.

Poi sull’annuncio di Schifani sul  “tagliando” al governo Regionale: “Quella del governo Schifani è una squadra scelta dai partiti assieme al presidente  della Regione, che guida la macchina. Se è venuto il momento di un tagliando, in base ai risultati dell’azione amministrativa di ogni singolo assessore e di ciò che abbiamo prodotto in termini di azione di governo, siamo tutti chiamati a sottoporci a questo esame. Nessuno escluso”.

Sulla campagna acquisti di Forza Italia, Cancelleri è Chinnici: Caterina – ha detto Luca Sammartino in un intervista rilasciata alla Sicilia oggi in edicola – l’abbiamo sostenuta per rispetto di una storia e per le grandi qualità umane e amministrative che ha. Mi fa piacere vedere che un alleato trainante, com’è Forza Italia in Sicilia, aggreghi anche personalità così autorevoli. Lo stesso sono certo avverrà anche nella Lega di Matteo Salvini”.

Latest Posts

Ultim'ora