domenica 19 Maggio 2024
22.1 C
Catania

Schianto mortale sulla strada statale, un catanese perde la vita

correlati

Un uomo originario di Catania è morto ed un’altra è rimasta ferita nello scontro frontale tra due auto avvenuto stamani nella galleria della Limina, sulla strada statale 682 di grande comunicazione Ionio-Tirreno.

La tragedia
L’incidente è avvenuto proprio al centro della galleria, lunga 3,4 chilometri, nel territorio del comune di Mammola, ed ha visto coinvolte una Jeep Cherokee e una Opel Mokka che per cause in corso di accertamento di sono scontrate frontalmente. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale di Siderno, per ricostruire la dinamica dell’incidente, ed i vigili del fuoco di Polistena.

La statale è stata chiusa al traffico per consentire i soccorsi e la rimozione dei mezzi. La galleria della Limina è oggetto in questo periodo di lavori di manutenzione che si svolgono di notte quando la struttura viene chiusa. Di giorno, invece, l’arteria è percorribile normalmente.

L’incidente nel Palermitano
Grave incidente nel palermitano. Nello scontro tra due auto ci sono stati quattro feriti a Borgetto. Uno di loro è in gravi condizioni. Lo scontro si è verificato in via Dommartino, nella strada che collega la via Vecchia di Borgetto con la provinciale per Montelepre. L’impatto è avvenuto tra una Ford Fiesta e una Toyota Yaris. I 4 feriti sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Civico di Partinico.

Uno di loro rispondeva poco agli stimoli ed era quello in peggiori condizioni. Gli altri feriti invece non sono in pericolo di vita. Ad arrivare sul posto 3 ambulanze del 118, vigili del fuoco del locale distaccamento, polizia di stato, carabinieri. Ad effettuare i rilievi gli agenti del commissariato di Partinico.

Incidente sullo scooter, muore in ospedale, indagata donna
Era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale nella zona dell’Ucciardone. A bordo dello scooter Scarabeo era rimasto coinvolto in uno scontro con una vettura una Volkswagen Polo che gli aveva procurato gravi traumi. A distanza di pochi giorni Raffaele Pesco di 57 anni è morto in ospedale al Policlinico. Adesso una donna di 46 anni è indagata per omicidio stradale. La vettura è stata sequestrata.

L’incidente è avvenuto di mattina, intorno alle 10.30 del 26 aprile. I mezzi coinvolti uno scooter Scarabeo, guidato da Pesco, e una Volkswagen Polo guidato da una 46enne (V. G. le sue iniziali). Per cause ancora da accertare i due mezzi, che viaggiavano in direzione di via Crispi, si sono scontrati lateralmente. Nell’impatto il 57enne, che indossava il casco, è stato sbalzato dalla sella sbattendo con violenza contro l’asfalto. E’ stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in ospedale. Qui dopo alcuni giorni è morto.

Latest Posts

Ultim'ora