lunedì 26 Febbraio 2024
9.2 C
Catania

Trapianto multiorgano al Cannizzaro

correlati

Nell’ospedale Cannizzaro di Catania è stato effettuato il quarto prelievo multiorgano del 2023 dal corpo di un paziente di mezza età deceduto dopo una grave emorragia cerebrale. Ricoverato nell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione, dove ha completato il percorso diagnostico-terapeutico, il paziente è entrato in osservazione e grazie al consenso dato dai familiari, è stato possibile prelevare le cornee da parte degli specialisti oculisti dell’Azienda Cannizzaro, destinate alla Banca degli occhi, e il fegato da parte di un’équipe specializzata dell’Ismett di Palermo.

“Siamo profondamente riconoscenti verso i familiari che in quest’ultimo caso, come anche in altri prima, pur in un momento di sofferenza, hanno compiuto un gesto di altruismo dice il commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro Salvo Giuffrida – dando possibilità di una vita migliore ad altre persone. Ringraziamo le équipe impegnate nelle attività di prelievo e in tutto il delicato percorso di assistenza ai pazienti e ai familiari, in particolare il direttore di Anestesia e Rianimazione Savino Borraccino, il coordinatore locale trapianti Antonella Mo, il coordinatore infermieristico Matteo Sortino”.

Latest Posts

Ultim'ora