martedì 23 Aprile 2024
14.8 C
Catania

Volante accerchiata a Catania: Pianese (Coisp), “Stato sostenga Forze Polizia”

correlati

"recuperare il controllo del territorio laddove l’illegalità tenta di dominare”

L’equipaggio di una Volante della Polizia di Stato ieri a Catania è stato accerchiato nel quartiere di Librino da una folla di persone che partecipavano al funerale di uno dei due giovani morti la notte tra il 26 ed il 27 settembre scorsi in un incidente stradale nel rione sul quale la Procura ha aperto un’inchiesta. Gli agenti erano sul posto per un regolare servizio di ordine pubblico. Qualcuno tra la folla avrebbe colpito l’auto di servizio con un tubo in PVC. Indagini sono in corso.

Sull’accaduto è intervenuto il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese. “Quanto accaduto a Catania, nel quartiere Librino, con una volante accerchiata e fatta bersaglio dalla folla nel corso di un corteo in strada per la morte di due giovani – dice il sindacalista – non è purtroppo un caso isolato. Accade sempre più spesso che le pattuglie della Polizia siano prese di mira da chi pensa di poter controllare il territorio più di quanto faccia lo Stato”.

“A Catania la Questura e tutte le specialità della Polizia di Stato stanno facendo un lavoro eccezionale – aggiunge Pianese – ma esiste un problema di gestione e controllo del territorio che riguarda tutto il Paese. Lo Stato ha il dovere di lavorare affinché la stragrande maggioranza di persone oneste non sia ostaggio della criminalità, grande o piccola che sia. Bisogna decidere di investire seriamente in sicurezza sostenendo l’operato delle Forze di Polizia e mettendole nelle condizioni di recuperare il controllo del territorio laddove l’illegalità tenta di dominare”.

Latest Posts

Ultim'ora