domenica 14 Agosto 2022
30.4 C
Catania

correlati

Il finanziamento europeo dell’Innovazione: Unict ospita l’ex ministro Francesco Profumo
I

L’Unione europea sostiene e finanzia i progetti di ricerca innovativi principalmente attraverso gli strumenti e le opportunità gestiti dal Consiglio europeo dell’Innovazione (Eic) e dal Consiglio europeo della Ricerca (Erc). E proprio di finanziamento dell’Innovazione, in un momento così cruciale per la ripartenza del Paese dopo la lunga crisi dovuta alla pandemia, parlerà venerdì prossimo a Catania Francesco Profumo, già ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca dal 2011 al 2013 e presidente del Cnr, e attualmente presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo, intervenendo alle 11,30 nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università su invito della Scuola Superiore di Catania.

«La presenza di Francesco Profumo a uno degli incontri del ciclo SSC_Colloquia – sottolinea il presidente della Scuola di eccellenza catanese Daniele Malfitana – assume un’importanza rilevante: a tutti noi è ormai ben chiaro che la generazione che usufruirà delle enormi opportunità che l’Europa sta offrendo con il programma Horizon Europe, con il Next generation EU e, in Italia, con il Pnrr è quella dei giovani che a breve concluderanno il loro percorso di studi. L’European Innovation Council, nel cui ‘board’ Profumo siede come unico rappresentante italiano, è l’organo che attraverso il programma Horizon Europe facilita il percorso di crescita dei giovani ricercatori favorendo sempre più il dialogo tra ricerca di base e ricerca applicata, aprendo in tal modo innovative soluzioni anche nel rapporto con il mondo delle imprese».

Gli ambiti interessati dall’attività dell’Eic sono soprattutto quelli delle tecnologie digitali, sanitarie e ‘verdi’, il sostegno alle start-up e alle pmi, in linea con gli obiettivi del Green Deal e del cosiddetto “Piano di ripresa per l’Europa”. Altrettanto strategico è il ruolo dell’European Research Council, struttura pubblica per il finanziamento della ricerca scientifica e tecnologica di frontiera, e della sua agenzia esecutiva (Ercea). I progetti – condotti da Principal Investigator con curriculum di rilievo internazionale – sono finanziati sulla base delle idee progettuali presentate dai ricercatori, in tutte le discipline, dalle scienze matematiche, fisiche e naturali all’ingegneria alle discipline umanistiche, e valutati sulla base del solo criterio dell’eccellenza scientifica.

Profumo, che approfondirà gli aspetti legati alle opportunità e alle relazioni nell’ambito del sostegno alla ricerca scientifica, sarà introdotto dal rettore Francesco Priolo e dal presidente della Scuola Superiore di Catania, Daniele Malfitana.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora