7.2 C
Catania
martedì 18 Gennaio 2022

Ultima Ora

I più letti

Influ day 2022. Il 14 gennaio, anche a Catania, la giornata dedicata alla vaccinazione antinfluenzale

Anche quest’anno l’Asp Catania e le tre aziende ospedaliere del capoluogo etneo – Arnas Garibaldi, Aoe Cannizzaro e Aou Policlinico G. Rodolico-San Marco – aderiscono a Influ day, la giornata per la prevenzione vaccinale antinfluenzale promossa domani dall’assessorato alla Salute della Regione Siciliana, guidato da Ruggero Razza, nell’ambito della Campagna antinfluenzale 2021-2022. La campagna di vaccinazione contro l’influenza coinciderà, nei tempi, con la campagna di vaccinazione anti-Covid 19.

La circolare del ministero della Salute del 2 ottobre consente di somministrare simultaneamente sia il vaccino antinfluenzale, sia il vaccino anti-Covid, permettendo a chi non si è ancora vaccinato, soprattutto i soggetti over 65 anni, di ricevere entrambi i vaccini e acquisire la protezione sia contro l’influenza, sia contro il Covid-19. E’ possibile, infatti, la contemporanea infezione di virus influenzali e di Sars-CoV-2, responsabile della pandemia, con possibile aggravamento del quadro clinico soprattutto in soggetti fragili. La vaccinazione, per l’influenza e per il Covid-19, è lo strumento più efficace per prevenire le forme gravi e complicate di entrambe le malattie, ridurre i ricoveri ospedalieri e la mortalità nelle fasce più fragili della popolazione.

Le vaccinazioni antinfluenzali possono essere praticate negli studi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, aderenti alla campagna, e nei centri di vaccinazione dell’Asp di Catania. Prosegue, inoltre, negli ambulatori vaccinali delle aziende ospedaliere la campagna vaccinale riservata esclusivamente ai rispettivi dipendenti. Lo scorso anno, in provincia di Catania, sono state somministrate circa 250 mila dosi di vaccino antinfluenzale, con una copertura nella popolazione over 65 (quella a più alto rischio), di oltre il 72%, un risultato mai prima conseguito, grazie alla proficua collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta. Il successo della campagna antinfluenzale, insieme alle misure di contenimento contro il Covid-19 (vaccino, mascherine, distanziamento), previste per la perdurante pandemia, attualmente consentono un notevole controllo dell’influenza. L’andamento attuale della campagna, in provincia di Catania, fa registrare una lieve flessione, anche se complessivamente si ritiene comunque rilevante la partecipazione dei cittadini, dato che jtestimonia, fra l’altro, la costante sinergia con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta.

Da non perdere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -

Oggi TV