giovedì 29 Settembre 2022
19.9 C
Catania

La Regione Siciliana finanzia il restauro della Cappella di Santa Venera

correlati

La Cappella Santa Venera, all’interno della Cattedrale di Acireale, tornera’ presto all’antico splendore. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha consegnato stamane alla ditta aggiudicataria i lavori di restauro degli stucchi finanziati dalla Regione. L’intervento sara’ realizzato dalla ditta Calvagna Restauri di San Gregorio di Catania e prevede la pulitura, la rimozione delle ridipinture, il consolidamento delle lesioni, l’integrazione delle lacune e la reintegrazione cromatica delle stuccature e delle dorature. I lavori dureranno cinque mesi, la conclusione e’ prevista per la meta’ di aprile. Alla cerimonia erano presenti anche il sindaco Stefano Ali’, il vescovo di Acireale Antonino Raspanti, la soprintendente per i Beni culturali, Donatella Aprile e la presidente della Real Cappella Santa Venera, Simona Postiglione. Lo ha reso noto un comunicato della Regione Sicilia. “E’ uno dei tanti interventi – ha sottolineato Musumeci – per il recupero di beni culturali in generale e del patrimonio ecclesiastico in particolare. Acireale puo’ vantare una condizione privilegiata non solo per la bellezza straordinaria delle sue chiese e del tesoro che esse conservano. Ma anche perche’ qui si puo’ seguire il segmento del turismo culturale e quello del turismo balneare, con un’ottima cucina ancora legata alla migliore tradizione. Io credo che Acireale e tutto l’Acese possano giocare tutte le chances possibili perche’, superata la pandemia, si possa guardare al futuro con rinnovato ottimismo. La Regione e’ accanto alle comunita’ che hanno concrete potenzialita’ turistiche. Avevo assunto l’impegno, durante una visita qui ad Acireale, con la presidente della Real Cappella che saremmo intervenuti per il recupero e lo abbiamo fatto, come siamo abituati a fare”.

Latest Posts

Ultim'ora