giovedì 23 Maggio 2024
21.7 C
Catania

Biancavilla: servizio coordinato di contrasto alla vendita di prodotti contraffatti

correlati

Nel solco delle decisioni assunte in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, il Comando Provinciale Carabinieri di Catania, nell’ultimo quadrimestre, ha notevolmente intensificato i “servizi straordinari e coordinati a largo raggio”, anche grazie al rinforzo delle squadre della “Compagnia d’ Intervento Operativo – C.I.O.” del 12° Reggimento Carabinieri “Sicilia”. Tali azioni preventive hanno lo scopo di contrastare l’illegalità diffusa sia nel centro urbano che nella provincia, nonché di aumentare la sicurezza percepita della cittadinanza, attraverso una capillare presenza sul territorio, con funzioni di contrasto efficaci.

In tale ambito, i militari della Compagnia Carabinieri di Paternò, in particolare quelli di stanza a Biancavilla, supportati dai colleghi della Radiomobile della Compagnia di Paternò, hanno operato in un servizio coordinato volto a reprimere il commercio di prodotti falsificati, a tutela dell’imprenditoria legale e l’allaccio abusivo alla rete pubblica elettrica Enel.

Al riguardo, i militari dell’Arma hanno denunciato un 35enne di Adrano, con precedenti di polizia, per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, oltre che per reati afferenti la protezione del diritto d’autore, perché, per le strade di Biancavilla, vendeva CD e DVD contraffatti. I militari lo hanno infatti trovato in possesso di 574, tra cui CD riproducenti musica neomelodica e compilation varie, e DVD di film attualmente al cinema o disponibili solo sulle pay tv.

I controlli si sono, poi, concentrati al contrasto della manomissione dei contatori Enel e i Carabinieri, coadiuvati da personale specializzato Enel, hanno denunciato per furto aggravato una 35enne residente a Biancavilla che aveva effettuato un allaccio diretto alla rete elettrica, causando un danno di circa 3mila euro alla società. In totale sono stati controllati 18 contatori Enel e identificate 26 persone presenti sui luoghi degli accertamenti.

Latest Posts

Ultim'ora