lunedì 8 Agosto 2022
28.1 C
Catania

correlati

Bronte: gli assessori Capace e Samperi si sono dimessi
B

L’assessore alle Attività produttive, Cultura e di Istruzione, Alessia Capace, e l’assessore al Turismo, Verde pubblico e Politiche giovanili, Marco Samperi, hanno comunicato al sindaco Pino Firrarello di volersi dimettere.

“Ringrazio il sindaco per l’opportunità che mi ha concesso. – ha affermato Alessia Capace – Sono stati 15 mesi pienissimi. Il sostanziale aumento degli impegni professionali mi costringono a dimettermi. La mia presenza nello Studio è diventata essenziale e fare l’assessore sottrae parecchio tempo. Fra le attività svolte che mi piace ricordare la digitalizzazione di alcuni servizi scolastici come la mensa. Come non citare poi il bando presentato in pochissimo tempo che ci ha permesso di ottenere 200 mila euro per le scuole. E’ stata una soddisfazione accontentare sempre le dirigenti scolastiche, dalle piccole alle grandi cose, spendersi per la collettività e per i bambini”.

“Rivolgo un sentito grazie a tutti gli uffici del Comune che in questo anno hanno lavorato sodo e con grande serietà. – ha aggiunto Marco Samperi – Un grazie anche al Sindaco, al Consiglio comunale ed al gruppo “Giovani per Bronte”. La pandemia purtroppo ha limitato l’azione amministrativa. La Sagra del pistacchio, cui tenevo particolarmente, come tanti eventi sportivi sono saltati. Ma abbiamo posto le basi per il miglioramento degli impianti sportivi, del verde pubblico e del rilancio del turismo. Concludo la mia esperienza, ma sarò ugualmente presente nell’azione amministrativa, perché faccio parte di una squadra”.

Particolarmente sentito il saluto del sindaco ai 2 ormai ex assessori: “Alessia – infatti ha affermato Firrarello – si è spesa tantissimo per il mondo della scuola, un settore dove le emergenze si susseguono. Il suo carattere e la sua competenza ha fatto si che diventasse un valido punto di riferimento per i dirigenti scolastici. Mi ha fatto piacere accorgermi delle sue capacità.

Marco, invece, – ha continuato – è stato costretto a superare i tanti problemi. La pandemia ha limitato la sua attività, ma la ristrutturazione e la valorizzazione di diversi impianti sportivi è stata prevista grazie al suo impegno. Raccoglieremo presto i frutti del suo impegno. E’ stato in grado di rappresentare le esigenze dei giovani, rilanciando le potenzialità turistiche della Città.

Accetto – ha concluso Firrarello – mal volentieri le dimissioni di entrambi. Sono certo che avranno un futuro politico”.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora