domenica 23 Giugno 2024
29.9 C
Catania

Giarre: i Carabinieri intervengono alla stazione ferroviaria per un ragazzo sui binari

correlati

Questa mattina una “gazzella” dei Carabinieri della Compagnia di Giarre si è imbattuta in un cittadino straniero che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, ha invaso i binari della locale stazione ferroviaria e non voleva più spostarsi.

I pendolari presenti in banchina, spaventati, hanno subito chiamato il 112 per segnalare quanto stava accadendo, quindi la Centrale Operativa ha inviato sul posto l’autoradio più vicina e ha avvisato la Polizia Ferroviaria di quanto stava accadendo, in maniera che venisse subito fermato il transito dei treni.

I Carabinieri intervenuti, hanno effettivamente trovato il giovane, uno straniero di 27 anni, al centro dei binari e hanno provato a instaurare un dialogo con lui ma questi sembrava non comprendere la lingua italiana. I militari, quindi, hanno deciso di intervenire raggiungendolo sui binari ma, anche in quel frangente, il giovane ha reagito in maniera violenta e ha tentando di colpirli con calci e pugni. Fallito l’intervento di “negoziazione”, i militari si sono divisi i compiti e, mentre uno lo ha distratto, l’altro è riuscito a bloccarlo ed infine lo hanno fatto salire sulla banchina, dove è stato temporaneamente immobilizzato.

Il 27enne è stato accompagnato presso l’ospedale di Giarre, dove i medici hanno confermato che si trovava solamente sotto l’effetto di sostanze alcoliche.

La bravata gli è costata una denuncia penale per ubriachezza molesta, interruzione di pubblico servizio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Latest Posts

Ultim'ora