giovedì 23 Maggio 2024
25.3 C
Catania

Maltratta i familiari e si gioca lo stipendio della moglie, arrestato

correlati

Sono stati momenti di tensione quelli vissuti a Biancavilla, presso un’abitazione alla periferia al confine con Adrano, dove un 51enne del posto, disoccupato e pregiudicato, e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. I carabinieri della locale Stazione sono intervenuti in pochi minuti presso quell’appartamento, dopo la telefonata al numero di emergenza 112 da parte della moglie dell’uomo, in seguito all’ultimo episodio di violenza subi’to dal marito che ha tentato di ucciderla lanciandole un coltello.

Quando la pattuglia e’ arrivata ha dapprima tranquillizzato la donna che, spaventata, era scesa in strada ad attendere i soccorsi e, poi, i militari sono saliti al piano superiore, facendo accesso nell’appartamento dal quale si udiva l’uomo inveire violentemente contro i familiari. In casa i carabinieri hanno trovato mobili e porte rotte e, sul pavimento, soprammobili in frantumi e cocci di vetro, oltre ad un libro che era stato dato alle fiamme nella cucina. L’uomo, ubriaco, ha cominciato ad avanzare minacciosamente contro i militari dell’Arma, insultandoli in cerca di uno scontro, ma l’equipaggio lo ha ricondotto alla calma.

Latest Posts

Ultim'ora