sabato 20 Aprile 2024
10.9 C
Catania

Operazione Agora: il comune di Caltagirone chiede di essere parte civile

correlati

Il gip di Catania si pronuncera’ nell’udienza di venerdi’ (fissata alle 11 nell’aula bunker di Bicocca) sull’istanza di costituzione di parte civile depositata dal Comune di Caltagirone nel processo scaturito dall’operazione “Agora’”, l’inchiesta del Ros che lo scorso giugno sgretolo’ la nuova riorganizzazione militare e imprenditoriale della mafia della Sicilia orientale, che conta 64 imputati, indicati come appartenenti al clan Santapaola-Ercolano di Catania, ai La Rocca di Caltagirone, alla famiglia mafiosa di Ramacca e ai Nardo di Lentini.

“Gia’ all’indomani del blitz – dicono il sindaco Fabio Roccuzzo e l’assessore alla Legalita’ e Sicurezza Giuseppe Fiorito – assumemmo questa decisione, dando mandato al prof. Tommaso Rafaraci, per dare il segnale forte dell’impegno della comunita’ calatina nella lotta alla criminalita’ organizzata e per tutelare l’immagine e l’onorabilita’ del Comune, richiedendo il riconoscimento di danni di natura morale e patrimoniale”.

Latest Posts

Ultim'ora